Indietro
mercoledì 4 agosto 2021
menu
Coppa del Centenario

Finale d'andata: Pall. Titano-Porto Sant'Elpidio 74-73

In foto: Dini (Foto di Simone Fiorani)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 27 giu 2021 23:27
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

PALL. TITANO-PORTO SANT’ELPIDIO 74-73

IL TABELLINO
TITANS: Gennari 6, Macina 7, Raschi 16, Montanari 9, Saponi 10, Dini 14, Palmieri 8, G. Pasolini 4, Bombini, Liberti, E. Pasolini, Borello. All.: Porcarelli.

PORTO SANT’ELPIDIO: Cognigni 13, Boffini 24, Cappella 9, Di Angilla 7, Torresi 11, Venditti, Stampatori 1, De Sousa, Vecchi 8, Sagripanti, Fabiani. All.: Cappella.

Parziali: 21-21, 43-37, 57-54, 74-73.

COMMENTO
Intensità pazzesca, canestri e spettacolo. E vittoria Titans… Finisce con un referto rosa la prima partita di Coppa del Centenario. 74-73 il risultato alla sirena conclusiva, con la consapevolezza che si tratta di un primo tempo. Di 40 minuti sugli 80 a disposizione.

Una battaglia vera, vinta da una Pallacanestro Titano combattiva e convincente, capace di stare davanti per tutto il secondo tempo oltre che per buona parte del primo. Porto Sant’Elpidio è squadra di altissimo livello e Boffini è uno scorer micidiale (24 in gara1), ma i Titans sono rimasti davanti e hanno chiuso davanti. Applausi e pronti alla seconda battaglia di domenica prossima.

CRONACA. La tripla di Andrea Raschi vale il +4 sul 13-9, ma nel primo tempo si va sostanzialmente sempre in altalena, con piccoli vantaggi da una parte e dall’altra. 10 dei 13 di Cognigni arrivano nel primo periodo e il 21-21 del decimo minuto è lo specchio di una gara già di grande intensità agonistica. Nel secondo parziale è scambio di canestri, con la Pallacanestro Titano che prova la mini fuga sulle ali di Francesco Palmieri, autore di un paio di triple che sono l’anima del 42-32 del 18’. All’intervallo si va sul +6 (43-37), con una prova complessiva di grande sostanza.

Di ritorno dagli spogliatoi il recupero ospite porta la firma di Cappella, che con tre triple nel quarto riduce la forbice e avvicina le squadre. I Titans non ci stanno, mostrano immensa voglia a ogni singola azione di gioco e restano davanti con costanza (57-54 al 30’). Si lotta su ogni palla, le difese stringono più di una vite e a inizio quarto periodo non si segna veramente mai. La sblocca Vecchi con una tripla ed è parità a 57, ma lo spunto successivo è di nuovo sammarinese. Si viaggia avanti, col +5 del 34’ (64-59) e addirittura col +9 (70-61) quando mancano 3’15” al gong. Porto Sant’Elpidio torna sotto, ricuce con un’altra tripla di Vecchi e con un incredibile canestro di Boffini, col tabellone che a 50” dalla fine dice a quel punto 72-68. Ancora due di Boffini, poi liberi di Macina per il 74-70 a 7 secondi e 9 decimi dal termine. Torresi subisce fallo, segna il primo libero e sbaglia il secondo, ma c’è rimbalzo d’attacco con canestro di Di Angilla. Rimangono 4 decimi, ma sono pochi e la soluzione
Titans non trova il canestro. Finisce 74-73 con un super Raschi, autore di 16 punti, e un Dini attento e sempre incisivo (14).

Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO