Indietro
menu
Fascia 50-54 anni

Vaccino ai 50enni. Paolizzi: per ora è inutile chiamare i medici di base

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 12 mag 2021 13:42 ~ ultimo agg. 16:37
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Secondo quanto comunicato dalla Regione Emilia Romagna, il 13 maggio i nati tra il 1967 e il 1971 (persone tra i 50 e i 54 anni) potranno prenotare la vaccinazione anticovid dal proprio medico di base. Ma la situazione non è ancora chiara. “Non ha senso prenotare ora – dice il dottor Corrado Paolizzi che ha avvisato i suoi 212 pazienti ricompresi nella fascia d’età – visto che il medico di famiglia al momento è in possesso solamente del vaccino Astrazeneca, che non è somministrabile a persone sotto i sessant’anni. Inoltre non sappiamo ancora che tipo di vaccino ci daranno e quando. E neppure quanti fialoidi daranno e quindi a quante persone potrò offrirlo“.

Al massimo si potrà creare una sorta di lista di aspiranti vaccinandi, ma ancora senza avere date di somministrazione. Meglio, spiega Paolizzi, accertarsi invece se si rientra tra le persone fragili ricomprese nella cosiddetta categoria 4 che già possono accedere alla prenotazione per vaccinarsi in tempi rapidi tramite le consuete modalità negli hub Ausl del territorio.

Notizie correlate
di Icaro Sport   
VIDEO
di Icaro Sport   
di Andrea Polazzi   
VIDEO