Indietro
martedì 15 giugno 2021
menu
Calcio Femminile C

L'Asd femminile Riccione cala il poker sul campo della Reggiana (1-4)

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
dom 23 mag 2021 21:37
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Reggiana-Asd femminile Riccione 1-4

IL TABELLINO
Reggiana: Annunziata, Venturi, Calloni, Tugnoli, Cocconi, Cristaldi (77’ Gandolfi), Benozzo (46’ Naummi), Blommaert (46’ Frassinetti), Cavandoli (67’ Restani), Bonacini, Toma (67’ Gnisci).

Asd femminile Riccione: Fara, Monetini, D’Aprile (89’ Barocci), Albani (55’ Della Chiara), Semprini, Maccaferri, Schipa (79’ Dominici), Perone, Russarollo (62’ Manara), Finotello (55’ Gostoli), Piergallini.

Reti: 3’ Piergallini® (Ri), 41’ Russarollo, 52’ Schipa, 53’ Toma® (Re), 90’ Piergallini (Ri).

Ammonite: Benozzo, Semprini.

CRONACA E COMMENTO
Il Riccione sbanca il campo di Cavriago, infliggendo una quaterna alla Reggiana ed allungando ad otto punti il margine di vantaggio sulla zona pericolante; doppio vantaggio nella prima frazione di gioco e gestione della gara nella ripresa con Piergallini, autrice di una doppietta e sigilli di Russarollo e Schipa; nota di merito per la prestazione di quest’ultima, in assoluto la migliore in campo, perfetta nei movimenti di gioco e negli assist oltre alla marcatura.

La cronaca. Avvio tambureggiante del Riccione che al 3’ passa in vantaggio con Piergallini su calcio di rigore; al 6’ tiro in porta di Bonacini; all’11 ci prova Schipa; al 14’ conclusione fuori misura di Semprini; al 24’ tiro di Schipa ribattuto da un giocatore avversario; al 27’ tiro di Perone senza esito; al 30’ conclusione di Benozzo; al 33’ tiro di Toma ribattuto; al 34’ ci prova Albani; al 35’ ancora Perone prova ad impensierire il portiere avversario; al 36’ conclusione di Blommaert; al 37’ tiro di Piergallini; al 38’ Semprini calcia senza sortire effetti; al 39’ tiro fuori misura di Monetini; al 41’ raddoppio delle romagnole di Russarollo; al 43’ ci prova Albani senza esito; al 45’ tiro di Schipa; dopo un minuto di recupero l’arbitro manda le squadre negli spogliatoi sul punteggio di 2-0 a favore delle ospiti.

Nella ripresa al 49’ tiro di Schipa ribattuto dal portiere avversario; al 50’ la conclusione di Piergallini viene parata dall’estremo difensore emiliano; al 52’ terza rete per le biancoazzurre con Schipa su assist di Monetini; al 53’ le padrone di casa accorciano le distanze con Toma su calcio di rigore; al 67’ tiro fuori misura di Gostoli; al 69’ conclusione di Monetini; all’80’ tiro di Dominici parato dal portiere avversario; all’81’ ci prova Restani; al 90’ quarta rete per le romagnole con Piergallini; dopo otto minuti di recupero l’arbitro decreta la fine delle ostilità sancendo la vittoria del Riccione sul campo della Reggiana con il punteggio di 4-1.

Di seguito le dichiarazioni del mister Federico Casadei: “Sono soddisfatto della prestazione e del risultato ottenuto dalla squadra; ogni settimana ci riproponiamo di alzare l’asticella degli obiettivi con evidenti miglioramenti dal punto di vista del temperamento, del gioco e della convinzione dei propri mezzi; la rete ad inizio gara ci ha spianato la strada, togliendoci dalla testa l’ossessione di fare goal, dandoci serenità e libertà di manovra senza avere particolari assilli; il lavoro di recupero e miglioramento delle ragazze continua con l’intenzione di dare spazio a più giocatrici possibili, in ottica di un percorso di continuità con la prossima stagione”.

Ufficio Stampa
Asd femminile Riccione