Indietro
giovedì 6 maggio 2021
menu
Campionato Sammarinese

Il Tre Penne si prepara ai playoff con il Pennarossa. La vigilia di Stefano Ceci

In foto: EUROPA LEAGUE Tre Penne Vs Gjilani Stefano Ceci Ph©AV/Albano Venturi
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 4 mag 2021 14:12 ~ ultimo agg. 14:48
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Dopo la brutta sconfitta di mercoledì scorso in semifinale di Coppa Titano, il Tre Penne del tecnico Stefano Ceci è pronto a riparte dai play-off di Campionato contro il Pennarossa, partita che si giocherà domani (mercoledì) alle ore 20.45 sul sintetico di Domagnano.

Il 2-0 subito contro il Tre Fiori ha lasciato l’amaro in bocca in casa biancazzurra, come sottolineato dalle parole dell’allenatore: “Abbiamo commesso tanti errori tecnici e di approccio alla partita. Non possiamo avere questo atteggiamento nei confronti di una gara, soprattutto una semifinale di una competizione, in cui abbiamo sbagliato i primi 25′ che poi sono risultati determinati per l’esito finale. Siamo arrivati nel periodo clou della stagione, dobbiamo migliorare alcuni aspetti ma questo è possibile passando non più ad un livello globale, ma è il momento in cui il giocatore deve responsabilizzarsi ancora di più e dare il massimo. Ai ragazzi ho detto che dobbiamo dimenticarci il risultato di Coppa Titano e concentrarci sulla sfida contro il Pennarossa.”

Un Pennarossa che viene dallo 0-0 di sabato scorso negli spareggi play-off contro il Fiorentino che, in virtù del miglior posizionamento in regular season, gli ha consentito di accedere ai quarti di finale di Campionato. Queste le considerazioni di Ceci sugli avversari: “Il Pennarossa è una buona squadra e lo dimostra il fatto che sono arrivati fino a questo punto della stagione. Nelle ultime nove partite hanno ottenuto otto risultati positivi, perdendo soltanto l’ultima a giochi ormai fatti. Hanno un reparto offensivo composto da giocatori rapidi, un centrocampo di qualità e una difesa robusta. Non sarà affatto una partita facile: se saremo la squadra altalenate delle ultime uscite avremo delle difficoltà, se invece saremo bravi a leggere la gara e comprenderne lo sviluppo potremo giocarcela.”

Non saranno della sfida Luca Patregnani, Nicola Chiaruzzi, Lorenzo Liverani ed Enrico Casadei, ancora alle prese con dei problemi muscolari; rimane incerta anche la presenza di Davide Cesarini, che se dovesse recuperare partirebbe certamente dalla panchina.

Ufficio stampa SP Tre Penne
Matteo Pascucci