Indietro
martedì 15 giugno 2021
menu
I risultati

Il TDSGRimini alla Europe Cup di Caorle ed al Multisport Week di Sestri Levante

In foto: Alice Alessandri
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 3 minuti
mer 19 mag 2021 15:32 ~ ultimo agg. 15:38
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 3 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

È andato in scena a Caorle un intenso fine settimana di gare internazionali con la Europe Junior Cup, svoltasi sulla distanza supersprint e nel format semifinali-finali, e la Europe Cup rivolta agli elites e svoltasi sulla distanza sprint.

Il TDSGRimini era presente alla prova giovanile con una nutrita compagine di Youth (16-17 anni) e Junior ( 18-19 anni) con l’intento di far vivere ai propri atleti un’esperienza importante nel proprio percorso di crescita verso l’alto livello.

Nella giornata di sabato si sono svolte le semifinali , quattro per la prova maschile e tre per la prova femminile, che hanno dato l’accesso alla Finale A per i migliori 30 ed alla Finale B per gli atleti fino alla sessantesima posizione. Daniel Casadei è stato il primo a scendere in campi: il cesenate classe 2002 ha gestito in maniera egregia la propria batteria, andando in fuga nella frazione ciclistica e conquistando agevolmente il passaggio in finale. Nella quarta semifinale in gara Gianluca Zennaro, classe 2005: un’importante prova per lui in un contesto internazionale che sicuramente farà parte del suo bagaglio di esperienze.

È stata quindi la volta delle tre giovanissime Youth B, Alice Alessandri, Giulia Casadei e Sara Crociani: le prime due nella seconda semifinale e la terza nell’ultima batteria. Le tre classe 2005, al primo anno di categoria, non si sono lasciate intimorire dalle avversarie più mature e con più esperienza ed hanno lottato fino all’ultimo per conquistare un posto in finale; Casadei ed Alessandri si sono rese protagoniste di una volata lunghissima che ha dato ragione per pochissimi centesimi alla prima e le ha dato l’accesso alla Finale A con l’ultimo posto disponibile. Crociani, forte di un’ottima frazione natatoria che le ha consentito di inserirsi nel gruppo di testa, ha conquistato piuttosto agevolmente il passaggio alla Finale A, controllando gli ultimi 1900m di corsa.

Nella prova elite maschile in gara Giulio Soldati che, dopo un nuoto difficoltoso a causa di un violento contatto in acqua, non è riuscito ad inserirsi nelle prime posizioni nella frazione ciclistica, chiudendo poi al 58° posto. Una prestazione che non rispecchia certamente il valore dell’atleta friulano che avrà presto occasione di rifarsi.

Domenica mattina è stata quindi la volta delle finali. La prima a partire è stata Alice Alessandri nella Finale B femminile: la riminese, nonostante la delusione per il mancato accesso alla finale A, ha gestito la prova in maniera coraggiosa, chiudendo al decimo posto la sua prima esperienza internazionale. È stata quindi la volta di Giulia Casadei e Sara Crociani, che ancora una volta ha fatto valere le proprie ottime doti in acqua uscendo tra le prime; durante la frazione ciclistica il gruppo si è ricompattato alle spalle del duo in fuga composto dalla riminese Myral Greco (Minerva Roma) e dalla olandese De Koning. Gli ultimi 1900m vedono le due portacolori del TDSGRimini difendersi egregiamente e chiudere al 15° posto (Crociani) col tempo di 30’06’’ ed al 23° posto (Casadei) col tempo di 30’44’’, migliorando lo split del giorno precedente. Una bella prova per tutte e tre le giovanissime riminesi che hanno saputo nell’arco di 24 ore esprimersi per due volte ad ottimi livelli, in un contesto decisamente qualificato.

Nella finale maschile era atteso Daniel Casadei, il più esperto del gruppo, classe 2002; purtroppo un nuoto non all’altezza del cesenate ha pregiudicato lo svolgimento delle successive frazioni. Nonostante una frazione ciclistica all’attacco, il gap rispetto al gruppo di testa era troppo ampio per essere ricucito; Daniel chiude la propria prova al 28° posto.

Prossimo appuntamento per tutto il gruppo giovani del TDSGRimini i Campionati italiani di Aquathlon e Coppa Italia il 5 e 6 Giugno prossimi a Montesilvano.

Mentre i giovani erano impegnati a Caorle, a Sestri Levante sono andati in scena il Campionato Italiano di Triathlon Cross ed il Campionato Italiano di Aquathlon assoluti e di categoria. Una compagine qualificata al via che ha saputo portare a casa importanti piazzamenti a partire dal 4° posto di campionato italiano uscente Riccardo Ridolfi nel Campionato di Cross, secondo di categoria come Michele Vanzi, argento tra gli M7. Nella giornata di domenica Federica Parodi ha conquistato il bronzo assoluto nel Campionato Italiano di Cross a soli 2” dall’argento e la vittoria nella categoria S2. Quinto posso per Chiara Cocchi a pochi centesimi dalla quarta piazza e 17° posto per la juniores Ludovica Severi. Michele Vanzi rimette le carte in regola e vince la propria categoria.

Prossimo appuntamento per elite ed Age Group del TDSGRimini i Campionati italiani di duathlon classico in programma domenica 23 maggio a Pesaro.

Sara Moretti
Ufficio Stampa TDSGRimini

Altre notizie
di Icaro Sport
VIDEO
Notizie correlate
Nessuna notiza correlata.