Indietro
martedì 15 giugno 2021
menu
PLAY OFF SERIE B OLDWILDWEST

Gara1 RivieraBanca Basket Rimini-Juvi Cremona 1952 55-52

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
dom 16 mag 2021 17:45 ~ ultimo agg. 17 mag 18:40
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

RivieraBanca Basket Rimini-Ferraroni Juvi Cremona 1952 55-52 (13-13, 12-6, 20-12, 10-21)

IL TABELLINO
RivieraBanca Basket Rimini: Michele Peroni 20 (4/6, 4/11), Nicholas Crow 7 (1/3, 1/6), Carlo Fumagalli 6 (2/6, 0/2), Matteo Ambrosin 6 (3/4, 0/1), Eugenio Rivali 4 (1/5, 0/0), Giorgio Broglia 4 (1/1, 0/1), Alexander Simoncelli 4 (1/5, 0/6), Borislav georgiev Mladenov 2 (1/4, 0/1), Filippo Rossi 2 (1/1, 0/1), Niccolò Moffa 0 (0/1, 0/2), Tommaso Rinaldi 0 (0/0, 0/0), Tito Riva 0 (0/0, 0/0).

Tiri liberi: 10 / 16 – Rimbalzi: 33 11 + 22 (Giorgio Broglia 6) – Assist: 14 (Alexander Simoncelli 7).

Ferraroni Juvi Cremona 1952: Gints Antrops 13 (1/1, 3/7), Marco Bona 12 (6/10, 0/3), Lorenzo Varaschin 11 (4/6, 0/2), Dimitri Klyuchnyk 6 (2/4, 0/0), Mohamed Toure 4 (2/5, 0/4), Jacopo Mercante 3 (1/3, 0/2), Elvis Vacchelli 3 (0/1, 1/2), Dario Masciarelli 0 (0/1, 0/1), Marko Milovanovikj 0 (0/1, 0/3), Niccolò Giulietti 0 (0/0, 0/0), Gabriele Crescenzi 0 (0/0, 0/0), Riccardo Bassi 0 (0/0, 0/0).

Tiri liberi: 8 / 14 – Rimbalzi: 43 10 + 33 (Lorenzo Varaschin 11) – Assist: 9 (Mohamed Toure 3).

CRONACA E COMMENTO
RivieraBanca Basket Rimini si aggiudica gara1 dei quarti di play off della Serie B Oldwildwest con la Juvi Cremona 1952, trascinata dal neoacquisto Michele Peroni, che debutta realizzando 20 dei 55 punti biancorossi. RBR, che ha tirato dal campo con un modesto 29,9%, ne concede però solo 52 (con gli ospiti che dal campo tirano con il 35,7%). Da encomio i tifosi riminesi, che si fanno sentire a suon di cori appostati fuori dal Flaminio.

La partita. Rimini va in campo Broglia, Mladenov, Peroni, Crow e Rivali. Cremona  risponde con Masciarelli, Toure, il capitano Bona, Antrops, Mercante.

Il primo canestro è di Mladenov. Primi due punti ufficiali per il nuovo arrivato Peroni, risponde Antrops con la tripla del vantaggio ospite (4-5). La bomba di Crown riporta avanti la Rinascita ma la brutta notizia sono i tre falli si Mladenov, costretto ad uscire per Moffa. Attacchi molto imprecisi. Rivali lascia il campo a Simoncelli. Cremona prende +3 di margine. Ancora Peroni con un bel taglio, ma la Juvi resta avanti a -2’22” (9-11). Simoncelli implacabile dalla lunetta impatta (11-11). Non va dall’arco Filippo Rossi, Rbr alza la 3-0 in difesa. Fumagalli deposita, Maraschini risponde allo stesso modo, primo tempo si chiude 13-13.

Si riparte, con Ambrosin sotto le plance. Rimini disastrosa da 3: 1/11. Moffa stoppato, Rossi appoggia alla tabella (15-13), poi infrazione di 24″ di Cremona. Altro ferro di Simoncelli dai 6 metri e 25, la percentuale peggiorare 1/12. Anche Cremona scheggia il ferro. Peroni, appena rientrato, finalmente mette la bomba: 18-13. Time-out ospite. Antrops commette sfondamento. Ancora Peroni dall’arco a incendiare la retina per il massimo vantaggio Rbr (21-13). Time out Rimini per disegnare lo schema con soli 2″ da giocare in attacco. Fumagalli va in lunetta per tre liberi: 2/3, poi Simoncelli in contropiede regala il +10 alla Rinascita. Altra persa di Cremona, time out di coach Crotti a -4’04”. I lombardi hanno segnato finora appena due punti nel quarto. 25-17. Ancora Bona in entrata riduce il gap (25-19). La confusione regna sovrana in campo, coach Bernardi ci vuole parlare su a -1’13”. Attacchi sterili, poche idee, Rimini chiude i primi 20 minuti con 9/38 dal campo, con 3/20 dall’arco (25-19).

Si riprende con una bella bomba di Peroni (28-19), peccato per i due falli di Broglia. Tripla di Antrops, che accorcia (28-22). Mladenov in lunetta spreca tutto e Simoncelli butta via un appoggio alla tabella. Ancora Antrops da tre (28-25), in attacco il canestro si è rimpicciolito per Rbr. Antrops commette il terzo fallo e si accomoda in panchina. Simoncelli-Peroni (15 punti per lui) per il +5 (30-25). Masciarelli sbaglia due liberi, ma recupera palla dopo un pasticcio riminese. Toure accorcia (30-27). Peroni fa pentole e coperchi (32-27). È sempre Peroni a colpire dall’arco (35-27). Il 66 di Rbr ha già segnato 20 punti: 35-28 a -4’13”. Crow in lunetta per tre liberi: fa 2/3, Rimini sul +9. Palla rubata, contropiede di Ambrosin! Time out Cremona sul 39-28. Ottimo assist di Crow per Ambrosin, che deposita facile (41-30). Infrazione di 24″ Cremona a -1’24”. Rivali si sblocca dalla linea della carità (43-30), e segna di nuovo dalla media (45-30). Varaschin fa 1/2 a cronometro fermo: il terzo periodo si chiude sul 45-31.

Ultimi dieci minuti: Rimini sul parquet con Rivali, Peroni, Fumagalli, Crow e Ambrosin. 4-0 break di Cremona, subito time out (dopo appena 24″) di coach Bernardi. Fuori Ambrosin dentro Broglia. Fumagalli in entrata, poi Bona, sempre Rimini sul +10. Dentro Simoncelli per Peroni. Airball di Broglia, Varaschin da sotto per il -8, per fortuna di Rbr Antrops sbaglia da tre. Attacchi stitici. Finalmente Crow: 49-39. Punteggio da minibasket. Bomba Cremona (49-42), Fumagalli dal lato prova a replicare ma sbaglia. Contropiede Rimini 3 vs 2, Rivali “sfonda”, poi commette fallo in difesa. Varaschin in lunetta 49-44 a -5’02”. Fuori Ambrosin e Crow, dentro Broglia e Rossi. Altra palla persa da Rimini, che poi restituisce il favore. Cremona è dentro la gara: 49-46 a -3’13”. Palla a due, la freccia premia Cremona. Dentro Toure e e Masciarelli per Bona e Vacchelli, 49-48. Prezioso canestro di Broglia che riporta Rbr a un possesso di vantaggio pieno (51-48). Fumagalli rileva Rossi a -1’51”. Broglia in lunetta. Time out Cremona. “Re Giorgio” dalla linea della carità: ottimo 2/2: 53-48 a -1’34”. Fallo di Broglia su Antrops, quinto fallo, esce per Ambrosin. 2/2 del n. 13 lombardo, ma Ambrosin risponde per le rime, Rimini a +5 (55-50). Cremona non trova la tripla veloce ma ha extraprossesso. Time out a -25″. Mercante per il 55-52. Rimessa a -16″. Fallo su Simoncelli, che ai liberi fa 0/2. Cremona non riesce a tirare, gara1 è di Rimini. Finisce 55-52.

20 punti di Peroni, 7 Crow, 6 Ambrosin e Fumagalli.

Martedì alle 19:30 si torna in campo, ancora al Flaminio, per gara2.

IL DOPOGARA

VOTA L’MVP DI RBR

La partita, già trasmessa in differita domenica sera alle ore 22:00 su Icaro TV (canale 91), sarà trasmessa in replica lunedì alle 23:20.

Il calendario delle altre sfide dei quarti:
Gara 2, martedì 18 maggio ore 19:30, PalaFlaminio, Rimini
Gara 3, venerdì 21 maggio ore 20:00, Palasport “Mario Radi”, Cremona
Gara 4, domenica 23 maggio, Palasport “Mario Radi”, Cremona (eventuale)
Gara 5, mercoledì 26 maggio, PalaFlaminio, Rimini (eventuale).

Paolo Guiducci

Notizie correlate
di Icaro Sport   
di Icaro Sport