Indietro
giovedì 17 giugno 2021
menu
Campionato Sammarinese

La Juvenes stravince il derby e passa, Cailungo aggrappato agli ultimi 90'

In foto: (©FSGC)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
sab 17 apr 2021 20:15 ~ ultimo agg. 20:24
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Alla Juvenes-Dogana bastava un punto per archiviare il discorso post season. Nel derby con il Cosmos – ormai fuori dai giochi – la banda di Amati decide di strafare arrivando alla fine a scrivere un pokerissimo, frutto delle doppiette di Matteo Baldini – ora da solo in vetta alla classifica cannonieri con 10 reti – e di Francesco Boldrini, quest’ultimo a segno una prima volta su rigore dopo appena 3’ di gioco. La risposta del Cosmos arriva sul 4-0 parziale: Francesco Matteucci prova ad indorare una pillola che poi torna a farsi amarissima con il quinto acuto biancorossazzurro, stavolta ad opera di Merli. Serve più che altro alle statistiche, infine, la rete di Armando Senja, siglata a 2’ dal 90’, mentre la Juvenes-Dogana, ritrovata la vittoria dopo due sconfitte di fila, ora è certa dell’acceso al Turno Preliminare e potrà vivere in tutta tranquillità l’ultima tornata della stagione regolare.

Un altro verdetto arriva da Montecchio: da oggi il Pennarossa è fuori dalla corsa per le prime quattro posizioni. Non basta ai biancorossi di Andy Selva la seconda rete consecutiva di Adami Martins, a segno poco oltre l‘ ora di gioco; il Cailungo risponde a stretto giro con Zannoni, che di fatto scrive quello che sarà il risultato finale. Un 1-1 che non fa felice Chiesanuova e che tiene ancora in corsa il Cailungo, che nei 90’ della stagione dovrà battere una Juvenes-Dogana senza patemi di classifica e sperare in un’ulteriore sconfitta del Domagnano per scavalcare i Lupi al fotofinish facendo valere il successo nello scontro diretto.

In casa giallorossa il periodo continua ad essere buio. Con un punto la banda di Cangini avrebbe conquistato l’accesso al Turno Preliminare, ma la terza sconfitta di fila (quinta nelle ultime sette uscite) li costringerà a lottare fino all’ultima giornata della regular season, quando sarà la Folgore – non proprio un avversario in crisi di risultati – a pararsi sul loro cammino. Contro il Tre Penne finisce 3-4: i ragazzi di Ceci fanno bottino pieno sfruttando la vena super ispirata di Riccardo Pieri, che da solo scrive tutta la metà biancoazzurra del tabellino. Il numero 9 apre al 4’ e si scatena fino al poker personale timbrando al 48’, al 55’ e al 79’. Il Domagnano aveva trovato il provvisorio 1-1 con Alessandro Rossi, poi capace anche di scrivere anche il parziale 3-3 dopo l’acuto di Alessio Ambrogetti giunto sull’1-3. L’ultima parola, però, è dello scatenato Pieri, il cui quarto centro di giornata (e settimo in campionato) vale ai biancoazzurri il terzo successo di fila e la momentanea seconda piazza davanti a Folgore e Libertas, quest’ultima in campo domani così come il Tre Fiori.

Quarta vittoria di fila e ottava nelle ultime nove per la Folgore di Lepri, sempre più lanciata nella corsa ad una regular season che non preveda il Turno Preliminare. Dopo tre successi con almeno altrettanti gol di scarto sull’avversaria, stavolta la banda di Falciano si impone di misura. Apre all’ 8’ il solito Imre Badalassi, a segno per la quarta gara di fila (lasso in cui ha segnato 8 reti) e ora a quota 9 in classifica cannonieri. In avvio di ripresa il Fiorentino si riporta sulla linea di galleggiamento con Casoli, ma a far pendere dalla parte di Falciano l’ago della bilancia è alla fine Manuele Pasolini, in gol a 13’ dal 90’ e ora a 7 nella classifica dei bomber di campionato.

Questo il quadro degli anticipi della 14a giornata:

Cailungo-Pennarossa Ascari (Ercolani, Giannotti) – Luci 17/04/21 1-1 Montecchio
Folgore-Fiorentino Ceccarelli (Cordani, Gallo) – Mei 17/04/21 2-1 Acquaviva
Tre Penne-Domagnano Villa (Salvatori, Nuzzo) – Cenci 17/04/21 4-3 Fiorentino
Cosmos-Juvenes-Dogana Barbeno (Lunardon, Depaoli) – Tura 17/04/21 2-5 Domagnano
Faetano-San Giovanni Delvecchio (Mineo, Ilie) – Luci 18/04/21 15:00, Fiorentino
Libertas-Virtus Piccoli (Sapigni, Zaghini) – Zani 18/04/21 15:00 Domagnano
La Fiorita-Tre Fiori Avoni (Depaoli, Cristiano) – Andruccioli 18/04/21 15:00 Montecchio
riposa Murata

CAILUNGO: La Monaca; Vitali, A. Tomassini, Lepri, Iuzzolino (dal 16’ Genghini), Carnesecchi, Zannoni, Diallo (dal 66’ Alvarez), Ura (dal 59’ L. Cecchetti), Urbinati (dal 66’ A. Rossi), Santoni (dal 59’ Tadzhybayev). A disposizione: Gallinetta. Allenatore: Daniele Ciavatta.

PENNAROSSA: Semprini (dall’81’ Marconi), Righi (dall’ 81’ De Biagi), Calabrese, Sebastiani, Adami, Barretta, Souare, Evaristi, Ciacci (dal 39’ F. Tomassini), Halilaj (dal 39’ Colagiovanni), D. Conti (dal 65’ Martin). A disposizione: Alberighi, Ottaviani. Allenatore: Andy Selva.

Arbitro: Cristiano Ascari.
Assistenti: Ercolani Gianmarco, Alfonso Giannotti.
Quarto ufficiale: Elison Luci.

Marcatori: 63’ Adami Martins, 68’ Zannoni.

Ammoniti: Lepri, F. Tomassini, Ura, D. Conti, Righi, Vitali.

FOLGORE: Bicchiarelli; Brolli, Rosini, D. Piscaglia, Spighi, Serafini, Domeniconi (dal 22’ Bezzi), Mattia Giardi (dal 64’ Bernardi), Sottile (dal 68’ Nanni), Badalassi, Dormi (dal 46’ Pasolini). A disposizione: Semprini, Francioni, Matteo Giardi. Allenatore: Omar Lepri.

FIORENTINO: Bianchi; Generali (dall’84’ Cevoli), Contadini (dall’84’ P. Piscaglia), Anastasi, Paglialonga (dal 46’ Paoloni), Calzolari, Molinari, Pacchioni, Casoli, Tamagini, Radoi. A disposizione: Berardi, Colonna, Cekirri, Baizan.
Allenatore: Enrico Malandri.

Arbitro: Gianluca Ceccarelli.
Assistenti: Laura Cordani, Alfonso Gallo.
Quarto ufficiale: Andrea Mei.

Marcatori: 8’ Badalassi, 46’ Casoli, 77’ Pasolini.

Ammoniti: Generali, D. Piscaglia, Anastasi.

Espulso: Bezzi (rosso diretto).

TRE PENNE: Lanzoni; Cesarini (dal 27’ Patregnani (dal 43’ Cibelli)), Mezzadri, Gasperoni, Lombardi, Genestreti, Battistini, M. Semprini, Pieri, Gai (dal 62’ Perrotta), Costantini. A disposizione: Migani, Nanni, Casadei, Sorrentino. Allenatore: Stefano Ceci.

DOMAGNANO: Colonna; Parma, Ghetti, Deluigi, Bonini, Bacchiocchi, Cangini, Santucci, Ambrogetti, P. Semprini, A. Rossi. A disposizione: Leardini, A. Venerucci, D. Venerucci, Brighi, Averhoff. Allenatore: Paolo Cangini.

Arbitro: Nicola Villa.
Assistenti: Alessandro Salvatori, Carmine Nuzzo.
Quarto ufficiale: Giacomo Cenci.

Marcatori: 4’, 48’, 55’ e 79’ Pieri, 17’ e 74’ A. Rossi, 65’ Ambrogetti.

Ammoniti: Gasperoni, Lombardi, Pieri, P. Semprini, Ambrogetti, Genestreti, A. Rossi.

COSMOS: Gregori; A. Valentini (dal 46’ Mema), Lusini, Mi. Camillini (dal 33’ G. Valentini), Sartini (dal 46’ Ma. Camillini), Zonzini, Zaghini (dal 76’ Pari), Cervellini, Senja, Della Valle, Matteucci. A disposizione: Batori, Zafferani, Della Croce. Allenatore: Cristian Protti.

JUVENES-DOGANA: Manzaroli; Gori (dal 63’ T. Raschi), Cevoli (dal 63’ Tonti), Acquarelli, Franciosi, Gatti (dall’80’ Zucchi), Baldazzi (dal 76’ Protino), Merli, Boldrini (dal 76’ J. Raschi), Baldini, Stella. A disposizione: Gobbi, Benedetti. Allenatore: Manuel Amati.

Arbitro: Luca Barbeno.
Assistenti: Francesco Lunardon, Andrea Depaoli.
Quarto Ufficiale: Luca Tura.

Marcatori: 3’ (rig.) e 22’ Boldrini, 8’ e 24’ Baldini, 27’ Matteucci, 52’ Merli, 85’ Senja.

Ammoniti: Cevoli, Stella, Zonzini, Zaghini, Matteucci, Franciosi, Lusini, Tonti, J. Raschi.

Espulso: Zonzini (doppio giallo).

FSGC | Ufficio Stampa