Indietro
menu
reportage fotografico

Sede anagrafe nel degrado. La denuncia di Mario Erbetta

In foto: scalini d'accesso all'anagrafe di rimini
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 24 mar 2021 11:21 ~ ultimo agg. 13:50
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Scalini e pezzi di parapetto rotti, immondizia e degrado generalizzato. Il consigliere di Rinascita Civica e candidato sindaco a Rimini Mario Erbetta denuncia lo stato in cui si trova l’immobile dell’Anagrafe di Via Caduti di Marzabotto. Dopo alcune segnalazioni di cittadini Erbetta, insieme a Giuseppina Pedrini referente per la disabilità del gruppo politico, ha deciso di recarsi sul posto e ha scattato alcune foto dell’area esterna dello stabile, che la notte diventa scenario per acrobazie degli amanti del parkour.

Dalle immagini che abbiamo scattato si evidenzia come la scala che collega l’Anagrafe al parco sia totalmente inagibile viste le rotture totali o parziali dei gradini che la rendono pericolosa, il tutto senza alcuna segnalazione di pericolo o di chiusura della stessa. Anche sull’altra rampa d’ingresso mancano interi pezzi di parapetto di marmo. La parte centrale dell’immobile inoltre è piena di immondizia e la notte mi hanno riferito che viene utilizzata dai ragazzi per fare il parkour, cioè per delle acrobazie atletiche (salti, giravolte ecc.) tra immobili, la moda del momento“.

Il consigliere erbetta si chiede: “ma l’Assessore competente e il Sindaco è possibile che non sappiano nulla dello stato di degrado della struttura? E’ possibile che nessun dirigente o dipendente abbia segnalato queste anomalie?

Erbetta denuncia anche la situazione della ciclabile della Gaiofana: “ormai disastrata e pericolosa per le crepe nell’asfalto e per la mancanza di illuminazione. Denuncio tale cosa da anni ma non si è mai fatto nulla“.

Notizie correlate
di Redazione