Indietro
menu
distribuito alle befane

I carabinieri realizzano un volantino contro le truffe agli anziani

In foto: il direttore de Le Befane Massimo Bobbo e il colonnello Mario La Mura
di Lamberto Abbati   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 3 mar 2021 18:22 ~ ultimo agg. 19:50
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

L’obiettivo è quello di raggiungere quanti più anziani possibili in modo da metterli in guardia dall’ignobile fenomeno delle truffe. Il Comando provinciale dei carabinieri di Rimini ha ideato e realizzato, con la collaborazione del centro commerciale Le Bafane, un depliant per riconoscere i possibili truffatori.

All’interno sono presenti dei consigli in pillole utili per non cadere nel tranello di finti tecnici dell’acqua o del gas, piuttosto che di sedicenti carabinieri o poliziotti, dietro ai quali si nascondono dei veri e propri criminali, pronti ad approfittarsi di anziani spesso soli e indifesi.

Diverse le tecniche adottate dai truffatori e riassunte nel volantino: dall’abbraccio alla giacca sporca, passando per lo specchietto dell’auto danneggiato fino al finto incidente che avrebbe coinvolto un figlio o un nipote. In periodo di pandemia, poi, c’è anche chi si spaccia persino per operatore sanitario con la scusa di prendere appuntamento per la somministrazione del vaccino anti-Covid.

Il più delle volte, quando ci si rende conto di essere stati raggirati, è troppo tardi e nella vittima scatta un senso di profonda vergogna. Rivolgersi subito alle forze dell’ordine, però, può fare la differenza. Ecco perché nel volantino, che verrà distribuito agli anziani che faranno visita ai negozi delle Befane, sono stati riportati i numeri utili, dal 112 a quelli delle centrali Operative dei vari Comandi locali.

Notizie correlate
di Andrea Polazzi