Indietro
mercoledì 20 ottobre 2021
menu
Domus San Marino

Nuoto pinnato: buon l'esordio a Lido di Camaiore

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 2 feb 2021 15:23
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Dopo quasi un anno di stop è ripartita l’attività agonistica del nuoto pinnato. Domenica, al Trofeo Città di Camaiore, gli atleti della Domus San Marino Nuoto Pinnato sono tornati in vasca nella prova valida come Campionato Regionale Toscana, organizzata nel pieno rispetto della normative anti Covid dalla DDSporting Camaiore.

La delegazione guidata dal tecnico Giuseppe Ierardi, pur se decimata a causa di diverse defezioni, si è ben difesa. Nonostante la lontananza dalle gare e gli allenamenti non sempre continuativi, gli atleti hanno quasi tutti migliorato i propri tempi.

In Prima Categoria Maria Bartolini ha abbassato il proprio tempo nei 50 pinne, Aurora Toccaceli si è classificata all’11° posto nei 50 e al quinto posto nei 100 metri pinne, mentre Maddalena Falcioni ha ottenuto un 8° posto nei 50 e il 3° posto nei 100 pinne, centrando il minimo per i Campionati Italiani di categoria in entrambe le gare.

In Seconda Categoria, minimo per gli Italiani mancato per soli 10 centesimi da parte di Aurora Zeppa, che si è piazzata al 6° posto nei 100 metri pinne al 5° nei 50. Ottimo l’esordio di Raul Celli che, alla sua primissima gara, ha centrato il terzo tempo nei 50 metri pinne, con tanto di pass per i Campionati Italiani, mentre nei 100 metri pinne ha chiuso al 5° posto.

In Terza Categoria Emanuele Canti non è riuscito ad esprimersi al meglio delle sue capacità, chiudendo comunque con due onorevoli decimi posti. Francesco Casadei si è classificato 12° nella gara dei 50 pinne, subendo però un problema alla gamba che lo ha costretto al ritiro nella gara dei 100 pinne.

Infine, Camilla Sansovini ha centrato il podio sia nei 50 che nei 100 metri pinne, chiusi rispettivamente al 3° e 2° posto. La nuotatrice biancazzurra ha inoltre ottenuto il minimo per i Campionati Italiani di categoria, sfiorando l’accesso per gli Assoluti, che proverà ad aggiudicarsi domenica in occasione del 1° Trofeo Bizantino, gara nazionale in scena a Ravenna. Alla gara romagnola saranno presenti agonisti, esordienti e master.