Indietro
giovedì 21 ottobre 2021
menu
Calcio Femminile A

Academy nella tana del Milan, Kunisawa: "La chiave sarà aiutarci in campo"

In foto: Shino Kunisawa (©SMAcademy)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 5 feb 2021 11:59 ~ ultimo agg. 12:02
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La San Marino Academy è pronta a far visita al Milan di Maurizio Ganz. Le Rossonere occupano attualmente il secondo posto in classifica alle spalle della Juventus, unica formazione sinora in grado di superare le lombarde che – per il resto – hanno ottenuto solo vittorie. Il che è più che sufficiente a determinare il perimetro della qualità delle prossime avversarie delle Titane, attese poi dalla sfida interna proprio con la Juventus campione.

All’orizzonte due sfide complesse, ammette Shino Kunisawa, approdata alla San Marino Academy la scorsa estate: “Ragioniamo una partita per volta, consapevoli di trovarci di fronte due squadre di grande spessore. A partire dal Milan, che ho visto nella sfida di Coppa Italia con il Sassuolo; devo dire che mi hanno impressionato, ma eravamo già consapevoli del loro potenziale. Giocano piuttosto bene, con un 3-5-2 che mette sotto pressione le corsie laterali. Inoltre parliamo di un top team, in grado di ingaggiare le migliori calciatrici del panorama italiano e internazionale, tutte o quasi protagoniste nelle rispettive nazionali”.

Come affrontare una squadra così ricca di talento, allora? Secondo Kunisawa “la San Marino Academy dovrà giocare di squadra e noi dovremo aiutarci quanto più in campo, senza ragionare in termini individuali. Sacrificio e collettivo saranno le armi migliori per fronteggiare una squadra in corsa per il titolo, peraltro a domicilio”.

E che potrà contare anche sull’apporto di Yui Hasegawa, connazionale di Kunisawa recentemente ingaggiata dal Milan, che la giapponese in forza all’Academy conosce piuttosto bene: “Attualmente è con ogni probabilità la calciatrice giapponese dotata delle migliori qualità tecniche, non vedo l’ora di poterla incontrare in campo. È una centrocampista di talento, in grado di giocare bene con entrambi i piedi e che sopperisce ad un fisico esile con il grande talento di cui dispone”.

E forse meno poliedrica di Kunisawa, che nelle ultime settimane abbiamo visto disimpegnarsi con buoni risultati tanto nella linea difensiva, quanto a centrocampo, sia in fase di marcatura che di lavoro sulle linee di passaggio: “Nasco centrocampista, ma in Italia ho iniziato a giocare anche come difensore centrale. Sto imparando ad adattarmi al meglio, non avendo avuto precedenti esperienze in questo ruolo nel quale ho iniziato ad essere schierata nel corso della passata stagione. Quanto più giocherò, tanto più migliorerò anche sotto questo profilo, sono a disposizione della squadra”.

Un ultimo pensiero sulla lotta salvezza: “Dipenderà principalmente da noi, più che dalle nostre avversarie. Se giochiamo bene, come sappiamo, abbiamo tutte le possibilità di vincere e centrare il nostro obiettivo. Sarà altresì importante gestire la pressione, se non vogliamo incappare in qualche passo falso come in occasione del primo tempo con l’Empoli”.

San Marino Academy che ritrova qualche giocatrice assente nelle ultime settimane per infortuni e positività in seno al gruppo squadra: salvo sorprese, tornano a disposizione Ciccioli, Brambilla, De Sanctis e Corazzi. Pronta a dare il suo contributo fin da subito anche Serena Landa, ultima arrivata sul Titano.

L’incontro di Vismara sarà trasmesso in diretta su SKY Sport (ch. 201) e TIM VISION domenica 7 febbraio, con calcio di inizio alle ore 12:30, e in differita sulle piattaforme social della San Marino Academy.

Ufficio Stampa
San Marino Academy

Altre notizie
di Icaro Sport
Fed. Pesca Sportiva San Marino

Lenza Biancazzurra 12esima al Mondiale

di Icaro Sport
FOTO
Notizie correlate
di Icaro Sport