Indietro
menu
si parte zona Conca-Fusco

12mila metri cubi di sabbia per il ripascimento a Misano

In foto: ripascimento
di Simona Mulazzani   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 15 gen 2021 15:37
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Le mareggiate di fine 2020 si mangiano la spiaggia di Misano e si rende necessario anche quest’anno il ripascimento. Il tema è stato al centro di un incontro questa mattina fra l’Assessora al Demanio Manuela Tonini e le categorie degli operatori balneari.

Il ripascimento si rende necessario anche quest’anno – spiega Tonini – per proteggere la costa e dotare l’arenile della sabbia utile a preparare l’offerta degli stabilimenti in vista della stagione estiva. Abbiamo sempre un monitoraggio attivo e tempestivamente, grazie alla Regione e alla disponibilità di sabbia dagli arenili limitrofi, interveniamo con una quantità rilevante che siamo convinti risponderà a tutte le necessità”. E’ stato definito un piano di ripascimento dell’arenile da 12.000 mc di sabbia, sostenuto dalla Regione Emilia-Romagna e che si avvierà già dalla prossima settimana. I primi 3.000 metri cubi riguarderanno la zona fra il Conca e Fusco, a seguire, altri 3.000 metri cubi saranno posizionati risalendo verso nord.

Infine, una dotazione di ulteriori 6.000 mc sarà utilizzata a marzo per intervenire nelle zone rimaste bisognose di un intervento.