Indietro
menu
sequestrate dosi di cocaina

Spaccio in auto, fermata una 38enne a Torre Pedrera

In foto: i controlli notturni dei carabinieri (repertorio)
di Lamberto Abbati   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 16 dic 2020 15:03
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

I carabinieri della stazione di Viserba, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno arrestato in flagranza una 38enne, originaria della provincia di Rieti ma residente a Rimini, con diverse dosi di cocaina. Secondo quanto ricostruito dai militari, la sera del 13 dicembre la donna aveva raggiunto a bordo della sua auto via Foglino a Torre Pedrera, zona di compagna a monte della ferrovia, dove aveva dato appuntamento a diversi acquirenti.

Il sospetto viavai era stato notato da alcuni residenti che non avevano esitato ad avvisare i carabinieri. Quando i militari sono arrivati in via Foglino, la donna è stata bloccata e perquisita. Addosso aveva quasi 15 grammi di cocaina suddivisi in dosi, pronte per essere spacciate. Nel corso della successiva perquisizione domiciliare sono state trovate sostanze chimiche da taglio e materiale per il confezionamento dello stupefacente.

Ieri, 15 dicembre, al termine della convalida, il giudice ha rimesso in libertà l’arrestata, sottoponendola alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria in attesa dell’inizio del processo. L’accusa nei suoi confronti è detenzione di stupefacente ai fini di spaccio.

Notizie correlate