Indietro
menu
mostra e iniziative

Rimini scelta per le celebrazioni nazionali della Shoah

di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 1 dic 2020 13:48
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Con la Mostra dal titolo “1938-1945. La persecuzione degli ebrei in Italia. Documenti per una storia”, sarà Rimini ad essere al centro dell’attenzione nazionale per le celebrazioni della Shoah nel 2021. Dopo diverse città italiane il Comitato di coordinamento delle iniziative costituito presso la Presidenza del Consiglio, ha proposto Rimini quale luogo ospitante in accordo con l’Unione delle Comunità ebraiche.

L’organizzazione è affidato al Centro di Documentazione Ebraica contemporanea CDEC e dal Ministero dei beni Culturali. Il Prefetto di Rimini Forlenza si è detto “fiero di poter tracciare, insieme alla Città di Rimini, alcune linee di ricordo e di attualizzazione che saranno riprese a livello nazionale in occasione del prossimo Giorno della Memoria ormai alle porte”. Già coinvolti anche il Comune di Rimini e l’Istituto Storico della Resistenza e dell’Età Contemporanea.

Se comprendere è impossibile, conoscere è necessario”, scriveva Primo Levi, “perché ciò che è accaduto può ritornare, le coscienze possono nuovamente essere sedotte ed oscurate : anche le nostre”.

Il culmine dell’evento sarà la Mostra che sarà accompagnata da altre iniziative nei giorni precedenti il 27 gennaio.

Notizie correlate
Nessuna notizia correlata.