Indietro
martedì 9 marzo 2021
menu
Calcio a 5 A2 Femminile

Aria di derby al Flaminio, c'è Virtus-Pol.1980

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 18 dic 2020 16:44 ~ ultimo agg. 18:36
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Dopo due anni di assenza, torna protagonista uno dei derby più sentiti del futsal femminile romagnolo: Virtus Romagna-Polisportiva 1980. Una novità assoluta per la Serie A2, la Pol. è una debuttante mentre per la Virtus si tratta solamente del secondo anno in questa categoria. Si giocherà dunque al Flaminio l’ultima partita del 2020, sarà a porte chiuse come malauguratamente ormai siamo abituati, e si disputerà non di domenica come al solito, bensì domani alle ore 18.

Sarà quindi un match di questa portata a chiudere l’anno, una partita colma di significato e per forza di cose speciale, da considerare non come le altre. La coach virtussina Imbriani sa di affrontare un’avversaria che, nonostante la poca esperienza in A2, è già una delle realtà più promettenti e ostiche da affrontare, ed è per questo che si aspetta un match molto complesso. «La Pol. sta facendo molto bene in campionato, è una neopromossa che mette in mostra sempre tanto entusiasmo, energia, ed è una squadra che finora sta affrontando nel modo giusto il salto di categoria. Si stanno facendo valere su un nuovo palcoscenico del futsal e vorranno sicuramente continuare su questa strada, anche domani. Sono sicura che cercheranno di fare loro i tre punti» ha commentato Imbriani.

La Virtus, d’altro canto, arriva a questo delicato appuntamento come meglio non potrebbe: da prima in classifica, da imbattuta e con un vantaggio di due punti sul Perugia secondo e di quattro proprio sulla Pol. terza. Una situazione che spinge ancora di più le padrone di casa a voler chiudere il 2020 con un’altra vittoria: «Vogliamo concludere l’anno al meglio,» ha commentato Imbriani «vogliamo continuare la nostra striscia positiva di risultati. Non possiamo fermarci ora, scenderemo in campo con tantissima determinazione, per noi l’obiettivo sono i tre punti».

Infine, la coach virtussina rivolge anche un pensiero e un augurio ai tifosi, che durante quest’anno così strano, duro e complicato, non hanno mai fatto mancare il loro apporto: «Ci tengo ad augurare buone feste ai nostri tanti tifosi, che continuano a seguirci nonostante tutto sempre con grande gioia da casa, attraverso le dirette streaming delle partite e sui nostri social. Malgrado la distanza l’affetto da parte loro non manca mai, per questo non posso che augurare a loro e a noi di rivederci presto per condividere insieme la passione che ci unisce per questo sport, e nel frattempo di passare delle feste serene in questo momento difficile per tutti».

Michelangelo Bachetti
Addetto stampa Femminile Virtus Romagna

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione