Indietro
lunedì 12 aprile 2021
menu
Calcio a 5 A2 Femminile

La Virtus torna in campo dopo due settimane, Imbriani: "Non vediamo l’ora di giocare"

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 28 nov 2020 12:57 ~ ultimo agg. 13:12
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Si torna a giocare: dopo due settimane di pausa forzata la Virtus torna in campo e lo fa in trasferta contro il Tiki Taka Planet domani (domenica) alle ore 18:30.

Dopo il turno di pausa come da calendario e la decisione della Divisione di dare precedenza alle gare da recuperare che si erano accumulate da inizio stagione, ricomincia il campionato di Serie A2 femminile e lo fa nel segno di una giornata piuttosto cruciale. Si affronteranno due squadre che al momento si trovano a pari punti a quota 10, in ritardo di tre lunghezze sul Perugia primo e con una partita da recuperare. L’ultimo match che ha visto protagonista la Virtus, giocatosi l’8 novembre al Flaminio di Rimini, è terminato con un roboante 9-1 in favore delle romagnole sul Sassoleone, mentre il Tiki Taka si è imposto in trasferta per 5-4 contro la Pol. 1980.

Per la coach virtussina Alessandra Imbriani la vera sfida di queste ultime due settimane non è stata solo rappresentata dal preparare una partita delicatissima, ma dal farlo attraverso un lungo stop che ha tenuto ferme le sue giocatrici in un momento determinante della stagione. «Le pause non mi piacciono molto,» ha commentato Imbriani, «interrompono un percorso. Preferisco continuare a giocare mantenendo il ritmo gara domenica dopo domenica, permettendo così anche alla concentrazione e alla tensione di non scendere. In queste due settimane ci siamo concentrate nell’approfondire alcune situazioni di campo e siamo pronte a questa che si prospetta come una partita difficile, contro avversarie di valore. L’anno scorso nelle due sfide in cui ci siamo affrontate sono venute fuori partite di alto livello, molto intense e conosciamo bene il temperamento, la personalità e le qualità del Tiki Taka».

Sfortunatamente per la Virtus Romagna continua l’emergenza infermeria, con nuove ragazze costrette a fermarsi ai box. L’infortunio peggiore è sicuramente quello occorso a Francesca Mancarella, vittima di uno scontro di gioco per il quale ha riportato una frattura ad un osso del piede. «Il nostro percorso in campionato sin qui è stato caratterizzato da infortuni che si alternano, e anche domani avremo tre ragazze fuori. Oltre a Maraldi, si aggiungono Mancarella e Cremonesi. Un aspetto non positivo questo, ma ciò non deve neanche rappresentare un alibi perché è nelle difficoltà che dobbiamo mostrare di essere squadra» ha dichiarato l’allenatrice delle romagnole.

Imbriani sa che questa serie di sfortunati eventi possono rappresentare anche un ulteriore stimolo per il suo gruppo di giocatrici: «Questi continui cambiamenti che siamo costrette ad attuare di settimana in settimana a causa delle assenze, devono arricchire il nostro campionato e la nostra esperienza. É dall’inizio della stagione che non ho la squadra al completo, ma almeno questa domenica rientra Giuva, anche se essendo ferma da metà settembre dovrò fare attenzione al suo utilizzo. Nella sfortuna c’è però un aspetto positivo: le assenze ci portano a variare continuamente il lavoro settimanale e la preparazione delle partite, così da poter avere meno staticità e linearità in campo a vantaggio di una maggiore imprevedibilità. Non è facile avere spesso giocatrici infortunate, ma noi finora siamo state brave a sfruttare a nostro favore e come meglio potevamo questi imprevisti».

Tutto pronto dunque in vista dell’attesissima sfida di domani fra Tiki Taka e Virtus Romagna, dove per entrambe l’unico obiettivo saranno i tre punti. Imbriani è pronta a dar battaglia: «Dovremo scendere in campo con la mentalità combattiva sin dal calcio d’inizio. Il campo in queste due settimane ci è mancato tanto e non vediamo l’ora di giocare».

Michelangelo Bachetti
Addetto stampa Femminile Virtus Romagna

Altre notizie
di Roberto Bonfantini
VIDEO
di Icaro Sport
FOTO
Notizie correlate
di Icaro Sport   
di Icaro Sport