Indietro
venerdì 27 novembre 2020
menu
Fams

Il 49° San Marino Rally sarà valevole per il Campionato Italiano Rallies

In foto: ©RaceEmotion / Luca Casadei
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
sab 7 nov 2020 18:12 ~ ultimo agg. 18:29
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Importante successo per la Federazione Auto Motoristica Sammarinese. Il San Marino Rally, dopo due anni, torna nel calendario del Campionato Italiano Rallies. Sarà, dunque, valevole per l’assoluto, il Campionato Italiano Rally Terra e l’Italiano Junior. La gara avrà anche un coefficiente elevato, 1.5, e sarà quindi una tra le manifestazioni più importanti della serie tricolore. Il CIR 2021 prevede complessivamente otto gare: due su terra (il San Marino ed il Liburna) e sei su asfalto.

Il Consiglio Direttivo della FAMS esprime tutta la sua soddisfazione per questo importante riconoscimento che premia la professionalità e l’impegno profusi in questi anni, in particolare nel 2020. Nonostante le difficoltà legate all’emergenza sanitaria, il 48° San Marino Rally si era svolto nel migliore dei modi, riscuotendo ampi consensi da parte di tutti. Miki Biasion definisce spesso il San Marino Rally come “L’università dello sterrato” ed in effetti è una tra le gare più impegnative, prestigiose ed affascinanti del panorama italiano. È la gara su sterrato con più storia e si avvicina a celebrare il cinquantennale in grande spolvero. Nell’albo d’oro del San Marino Rally sono presenti nomi celebri, tra questi Biasion, Munari, Cunico, Aghini, gli indimenticabili Grossi ed Ercolani, Navarra ed Andreucci che al San Marino ha collezionato successi in serie.

L’ufficio stampa FAMS
Marianna Giannoni