Indietro
menu
Sacchetti: non facciamo ola

Candidatura Petitti. Il segretario PD: passo non condiviso

In foto: Sacchetti e Petitti
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
dom 8 nov 2020 12:27 ~ ultimo agg. 15:03
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Filippo Sacchetti, segretario provinciale del PD, commenta la disponibilità data da Emma Petitti a impegnarsi in prima persona nelle elezioni di Rimini nel 2021 (vedi notizia): “Da segretario provinciale del Partito Democratico raccolgo questa disponibilità. Ma senza entrare nella sostanza della cosa, non posso fare a meno di registrare come la Presidente dell’assemblea regionale non abbia condiviso né informato di questo suo passo né me, né la segreteria regionale del PD, tanto meno il presidente Bonaccini con cui ho parlato ieri in serata.
Per carità si può fare tutto nella vita e in politica. Compreso, aggiungo, fare spallucce rispetto al fatto che, appena 10 mesi fa il PD di Rimini si è battuto affinché la Regione riconoscesse le ragioni del nostro territorio con l’elezione di Emma Petitti. Ma se si sceglie la strada della corsa in solitaria, voltando la schiena al partito e al confronto aperto con società e movimenti, mentre ci troviamo in mezzo a un percorso di ricerca di una soluzione unitaria, a partire dai programmi e poi nelle candidature, il PD non può fare la Ola.
Raccolgo la disponibilità di Emma Petitti e sul resto, che è poi quello che conta, ci confronteremo con tutti al tempo e nel luogo giusto”.

 

Notizie correlate
di Simona Mulazzani   
VIDEO
di Redazione   
di Maurizio Ceccarini