Indietro
giovedì 3 dicembre 2020
menu
Calcio D

Sasso Marconi-Rimini 1-3: cronaca, tabellino, video e gallery

In foto: Il saluto iniziale
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
dom 25 ott 2020 10:15 ~ ultimo agg. 26 ott 17:37
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email


SASSO MARCONI-RIMINI 1-3

Se sarà la partita della svolta ce lo dirà solo il futuro. Ma a Sasso Marconi il Rimini fa appieno il suo dovere, portando a casa i tre punti contro un avversario che non è mai riuscito ad impensierire veramente i biancorossi, neanche quando, dopo aver rischiato lo 0-3 (per il palo di Ambrosini in avvio di ripresa), è riuscito ad accorciale le distanze con un gol di Della Rocca (con la decisiva deviazione di Ronchi, che ha spiazzato Scotti). Mastronicola affida l’attacco alla coppia Ambrosini-Diop. Ma è ancora un difensore a sbloccare la partita: con “bomber” Gigli assente tocca a Ferrante, sempre di testa e sempre sugli sviluppi di un corner, situazione che piace molto ai ragazzi di Mastronicola. Il raddoppio è frutto di un’altra incornata, questa volta di un attaccante, il più giovane dei due in campo: Diop. Pizza pagata per Simoncelli, che recapita sulla testa del classe ’99 un cross al bacio. Un uno-due maturato in tre minuti che colpisce allo stomaco il Sasso Marconi. Il Rimini è in totale controllo, e anche quando i locali dimezzano il gap non si scompone, continua a giocare la sua partita con serenità, trovando con Canalicchio la rete del nuovo (e questa volta definitivo) +2. I romagnoli tornano così a brindare ad un successo che fuori casa mancava dal 26 gennaio 2019 (1-2 nella tana del Pordenone). Domenica prossima, Covid permettendo, al “Neri” arriverà l’Aglianese, avversario di tutt’altro spessore rispetto al Sasso Marconi. E al triplice fischio di quella gara potremo dire se quella di oggi sia stata o meno la partita della svolta.

IL TABELLINO
SASSO MARCONI: 1 Maniglio, 4 Pedrelli, 3 Magliozzi (19′ st 17 Thiam), 34 Bozzato (5′ st 13 Minutolo), 5 Testoni, 6 Serra, 30 Monti, 21 Galassi (35′ st 20 Zannoni), 9 Della Rocca (46′ st 23 Baietti), 10 Galeotti, 7 Palmieri (21′ st 11 Fioretti). A disp.: 12 Masinara, 77 Magli, 25 Mannarini, 89 Margotta. All. Muccioli.

RIMINI: 1 Scotti, 5 Pupeschi, 7 Simoncelli (31′ st 17 Casolla), 10 Ambrosini (27′ st 72 Vuthaj), 11 Massetti (36′ st 6 Valeriani), 13 Ronchi, 23 Ferrante, 28 Diop (27′ st 8 Nigretti), 29 Canalicchio, 30 Ricciardi, 33 Lugnan (46′ st 21 Capicchioni). A disp.: 12 Viscardi, 2 Grumo, 3 Ceccarelli, 26 Pari. All. Mastronicola.

ARBITRO: Sergio Palmieri di Conegliano.
ASSISTENTI: Alberto Callovi di San Donà di Piave e Marco Roncari di Vicenza.

RETI: 11′ pt Ferrante, 14′ pt Diop, 7′ st Della Rocca, 18′ st Canalicchio.

AMMONITI: Minutolo, Canalicchio, Serra, Valeriani, Della Rocca.

ESPULSO: 48′ st Serra per doppia ammonizione.

NOTE. Corner: 2-6.

I RISULTATI DELLA 5a GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE D GIRONE D E LA NUOVA CLASSIFICA

CRONACA E COMMENTO
Il Rimini vuole dare una svolta al suo campionato, finora in sordina (appena cinque i punti raccolti dai biancorossi nelle prime quattro giornate). Lo ha detto senza mezzi termini alla vigilia il tecnico Mastronicola. Scotti e compagni fanno visita ad un Sasso Marconi reduce dal blitz esterno sul campo del Ghivizzano Borgoamozzano, ma che in classifica ha un punto in meno dei romagnoli.

Assenti in casa Rimini: Sourdis, che deve scontare una giornata di squalifica ereditata dalla passata stagione, Gigli, Nanni, Lombardi, Santarini, Pecci e Rivi. In attacco Mastronicola sceglie la coppia Ambrosini-Diop.

Padroni di casa in maglia gialla e pantaloncini blu. Rimini in tenuta rossa.

La partita. Si gioca.
Il primo tiro, dopo neanche un giro di lancette, è di Palmieri, sfera lontana dal bersaglio.
Al 6′ cross da sinistra di Magliozzi, l’ex biancorosso Della Rocca impatta di testa, ma si appoggia sulle spalle di Ronchi. Punizione a favore degli ospiti.
Al 10′ sugli sviluppi di una punizione di Ricciardi, dopo la presa mancata dell’estremo di casa Maniglio, Ambrosini costringe lo stesso portiere alla respinta in angolo. Dalla bandierina Ricciardi per lo stacco di testa di Ferrante, che sblocca il risultato. 0-1.
Il Sasso Marconi prova a replicare con la battuta dal limite di Monti, che costringe Scotti a mettere i guanti.
Al 14′ il Rimini raddoppia: Simoncelli da destra porta avanti il pallone, poi pennella per l’incornata vincente di Diop. 0-2.
Al 16′ la girata di Simoncelli finisce tra le braccia di Maniglio.
Al 27′ ancora Monti riesce a trovare lo spazio per il tiro, conclusione debole e centrale che non crea grattacapi a Scotti.
Al 31′ Palmieri anticipa Pupeschi e sfodera il diagonale, pallone a lato di poco.
Al 39′ Simoncelli converge da destra e calcia, murato, poi ci prova Ambrosini, sfera alle stelle.
Si va all’intervallo, senza neanche un minuto di recupero, con il Rimini avanti 2-0.

La ripresa inizia con il terzo corner a favore del Rimini: Ricciardi per il colpo di testa di Ambrosini, la sfera si stampa sul legno, poi Della Rocca rimette in angolo.
Dalla bandierina ancora Ricciardi, che questa volta scambia corto con Simoncelli, poi sul passaggio di ritorno finisce in fuorigioco.
Al 7′ il Sasso Marconi accorcia le distanze: Della Rocca controlla in area e calcia, la sfera deviata da Ronchi inganna Scotti, finendo lemme lemme in rete. 1-2.
All’8′ il tiro di Massetti è deviato in corner, il quinto a favore dei romagnoli.
Al 18′ i biancorossi ristabiliscono le distanze: punizione di Ricciardi, la sfera viene rimessa in mezzo, Diop di tacco, Maniglio respinge, Canalicchio risolve la mischia da due passi.
Al 24′ il Sasso Marconi batte il primo corner della sua partita. Nulla di fatto.
Al 32′ secondo corner per i padroni di casa, Fioretti prova ad impattare, pallone allontanato dalla retroguardia romagnola.
Al 38′ Vuthaj finisce a terra in area dopo un contatto con un avversario, l’arbitro lascia proseguire.
Al 41′ la punizione di Ricciardi è deviata in corner dalla barriera.
Il Sasso Marconi chiude in dieci per l’espulsione di Serra, per doppia ammonizione, al 48′.
Dopo cinque minuti di recupero arriva il triplice fischio. Il Rimini, corsaro a Sasso Marconi 3-1, sale a quota 8 in classifica.

IL DOPOGARA

LE PAGELLE

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione