Indietro
mercoledì 21 ottobre 2020
menu
BASEBALL B

L'Erba Vita Junior Rimini dopo tre anni torna in serie A

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
lun 5 ott 2020 17:14 ~ ultimo agg. 20:12
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Gara1
I “Pirati” a Potenza Picena entrano in campo contratti con il sogno negli zaini ed al 1’ inning non riusciamo a concludere e portare a casa Ruggeri, andato in base con una bella valida.

In difesa il partente riminese è Tognacci. Parte bene ma con una serie di valide non riesce a contenere l’attacco dei padroni di casa e subiamo il primo punto. Al 2° inning la reazione dei “Pirati”: Perazzini su bunt riesce ad arrivare salvo in prima base ed, a seguito di un errore, spinge a casa Canini ed Enrico Cianci: parziale 2 a 1 per i “Pirati”.

Non succede nulla fino al 6° inning. In questo frangente, Tognacci inizia a calare la precisione e la velocità ed il Potenza Picena ne approfitta mettendo in base un paio di uomini. Durante una battuta in diamante non si chiude un doppio gioco ed entra il secondo punto per le “Pantere”.

Mentre nella giocata successiva l’inning viene interrotto con un doppio gioco finalmente completato alla perfezione.
In attacco Perazzini e Filippini permettono allo Junior Rimini di portare a casa altri due punti, parziale di 4 a 2.

Al 7° inning cambio sul monte dei “Pirati”: entra Di Giacomo, non perfetto sul monte a seguito di valide e basi ball. Lo Junior non riesce ad arginare i “Piceni”, che riescono a mettere a segno due punti per il parziale di 4 a 4 e la partita è pari.

All’8° inning lo Junior mette la freccia e con valide a ripetizione segna tre punti che spaccano la partita e con il punteggio di 7 a 4 e sarà il finale di questa gara1.

Intanto il Fano ha perso la prima sfida con i cugini Falcons, per cui l’”ERBA VITA JUNIOR RIMINI” è promossa in SERIE A2.

Gara2
I riminesi non fanno i conti e giocano l’ultima gara della stagione con impegno e voglia di vincere. Le valide di Cifalinò e Bertagnon permettono di spingere a casa un punto portando subito i “Pirati” in vantaggio per 1 a 0.
Il partente, com’è ormai consuetudine, è Aiello che inizia bene e non concede nulla agli avversari per 6 inning.

I “Pirati” nel 2° inning, grazie alle valide di Giovanelli e Perazzini, mettono a segno un secondo punto (2-0). Nel 3° e nel 4° inning non ci sono novità su entrambi i fronti. Nel 5° inning, con le valide di Bertagnon e Giovanelli, si caricano le basi ed arriva un altro punto per i “Pirati”. Al 6° inning nessun gioco produce punti.

Al 7° Bertagnon e Filippini in base su valide consentono a Canini, subentrato a Gabrielli, di mettere in carniere il punto n. 4 potando a casa Bertagnon. In difesa cambio sul monte con Cortesi; la difesa commette un errore: le “Pantere” segnano il punto della bandiera sull’errore di tiro di Filippini che, nel tentativo di eliminazione dell’uomo di terza base fuori dal cuscino con due out, con un lancio non preciso consente la segnatura.

Nell’8° inning nulla succede sia in attacco che difesa. Al 9° inning cambio sul monte dei “Pirati”: sale Ridolfi, che chiude perfettamente la gara. Il punteggio di 4 a 1 sarà il punteggio finale.

Festeggiamento dei “Pirati” dell’ERBA VITA JUNIOR RIMINI per la promozione in A2.

RESOCONTO E PROSSIMI IMPEGNI
Due vittorie la prima con più fatica della seconda consentono la promozione dell’ERBA VITA JUNIOR RIMINI nella serie A2. Finalmente la squadra di Rimini inizia a rivedere la vetta del baseball italiano.

Molto soddisfatto Gilberto Zucconi, manager dei “Pirati”, per queste due vittorie, che hanno consentito di realizzare il sogno di tutta la squadra e della Città di Rimini, che da tre anni non pesta i campi più blasonati del baseball italiano e che tutti dicevano “finiti” dopo la morte del presidentissimo Rino Zangheri.

Ora iniziano i festeggiamenti e la tessitura di un programma ampio ed impegnativo con tutte le realtà societarie di baseball della città di Rimini e dintorni in un progetto da concretizzare a breve per consentire ai “PIRATI” di poter creare una solida struttura societaria in grado di poter affrontare gli impegni futuri e questa serie A2 che vuole essere il trampolino per i massimi livelli del baseball italiano.

Complimenti a tutti i ragazzi, tutto lo staff tecnico dell’ERBA VITA JUNIOR RIMINI, anche al presidente Francesco Zucconi, al vicepresidente Tiziano Pellegrini e a tutto il consiglio direttivo che tanto si è impegnato in questa stagione, a tutti gli sponsor che dall’Erba Vita in giù hanno consentito la realizzazione di questo progetto 2020.
Un grazie anche a ICARO SPORT, in partnership con cui sono state trasmesse in diretta sulla pagina Facebook Icaro Sport le ultime sei partite di questo campionato 2020.

Bonemei Enrico
Addetto stampa Junior Rimini Baseball – Serie B

LA SQUADRA
#3 Tommaso AIELLO
#16 Riccardo BABINI
#2 Riccardo BERTAGNON
#42 Davide BONEMEI
#11 Francesco BRENDA
#29 Alberto CANINI
#60 Enrico CIANCI
#4 Giulio CIANCI
#66 Thomas CIFALINO’
#13 Giovanni CORTESI
#31 Daniele DEL BIANCO
#14 Alessandro DI GIACOMO
#18 Andrea EVANGELISTI
#44 Matteo FABBRI
#28 Giuseppe FILIPPINI
#10 Andrea GABRIELLI
#50 Matteo GIOVANELLI
#22 Enrico PERAZZINI
#53 Romano Santiago PINI
#35 Francesco RIDOLFI
#7 Davide RUGGERI
#71 Gianluca TOGNACCI
#1 Lino ZAPPONE

Staff tecnico:
#74 Gilberto Zucconi
#31 Daniele Del Bianco
#2 Riccardo BERTAGNON
#6 Andrea Evangelisti
#56 Gastone Zucconi
#99 Giampiero Tognacci
Beppe Carelli
Tommaso Cherubini
Mauro Gasparini
Andrea Palumbo

Altri incarichi:
Zucconi Francesco Pres.
Pellegrini Tiziano vice Pres.
Perazzini Roberto Segr.
Fabbri Luca Dir. Acc.
Bonemei Enrico Fot./Add. St.
Gabrielli Massimiliano Comm.
Ruggeri Mauro Comm.

Notizie correlate
di Icaro Sport