Indietro
menu
Nuove misure anticontagio

Indino teme il coprifuoco. Maggioli: dobbiamo essere prudenti e realisti

In foto: Paolo Maggioli
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 8 ott 2020 12:49 ~ ultimo agg. 17:48
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Benché ancora sotto controllo, anche l’Italia registra purtroppo un aumento delle positività al Covid che preoccupano soprattutto alla luce di quanto sta accadendo nel resto d’Europa. Al momento il Governo ha preso tempo: ieri il decreto legge per prorogare le misure già in vigore e introdurre l’obbligo di mascherina anche all’aperto e la possibilità per le Regioni di adottare provvedimenti più restrittivi ma non di allargare le maglie.

Dobbiamo essere più rigorosi per evitare nuove misure restrittive per le attività produttive e sociali”, ha detto il premier Conte commentando il provvedimento. Il nuovo dpcm arriverà invece il 15 ottobre e c’è chi teme che, se la situazione epidemiologica peggiorerà, possa contenere anche il coprifuoco alle 23 per bar e ristoranti che sembrava scongiurato. “Il Governo – scrive il presidente provinciale di Confcommercio Gianni Indino ci ha assicurato che questo provvedimento non sarà adottato, ma con questo slittamento di una sola settimana qualche dubbio mi assale”.

Indino si chiede se l’obbligo delle mascherine non sia l’anticamera di una nuova chiusura e lamenta troppa confusione da parte dell’esecutivo. Più prudente invece il presidente di Confindustria Romagna Paolo Maggioli:  “Capisco – dice ai microfoni di Tempo Reale (Icaro) – chi difende il proprio settore ma ci vuole attenzione. Siamo al limite dal ritornare in una situazione tragica che potrebbe avere risvolti ben peggiori di quelli che ci sono stati prima dell’estate. Dobbiamo essere prudenti e realisti. Tutti. Sappiamo bene che questa battaglia contro il virus dovremmo combatterla almeno fino alla prossima stagione estiva e dobbiamo stare molto attenti. Abbiamo tutti genitori, figli, nonni e il rischio è molto grande“.

L’intervista a Paolo Maggioli

Il post di Gianni Indino

Due indizi fanno una prova? Non lo so'! so' solo che è stato prorogato di una sola settimana il provvedimento legato al…

Pubblicato da Gianni Indino su Giovedì 8 ottobre 2020

. La conferenza stampa del premier Conte

Notizie correlate
di Icaro Sport   
VIDEO