Indietro
lunedì 23 novembre 2020
menu
Chi continua e chi no

Il CREER FIGC chiarisce: la Seconda Categoria va avanti

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 22 ott 2020 14:23 ~ ultimo agg. 23 ott 15:40
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il Comitato Regionale Emilia Romagna della Lega Nazionale Dilettanti con un documento pubblicato sul proprio sito internet chiarisce quali sono le categorie che possono proseguire l’attività, a livello di campionato e tornei, fino al 13 novembre.

Come anticipato nei giorni scorsi, la Seconda Categoria rientra tra i campionati che possono proseguire. Stop invece alla Terza Categoria.

Il documento ribadisce che tutte le sessioni di allenamento devono essere svolte a porte chiuse.

ATTIVITÀ REGIONALE
Sono consentite le competizioni a carattere regionale e quindi lo svolgimento dei seguenti Campionati/Tornei e Coppe:

Calcio a 11 Maschile: Eccellenza, Promozione, Prima Categoria, Seconda Categoria, Juniores Regionale Under 19, Élite Allievi Regionale Under 17, Élite Giovanissimi Regionale Under 15, Allievi Interprovinciali Under 16 (Tornei fascia B), Giovanissimi Interprovinciali Under 14 (Tornei fascia B).

Calcio a 11 Femminile: Eccellenza femminile, Juniores femminile, Under 17 femminile, Under 15 femminile.

Calcio a 5 Maschile e Femminile: Serie C1, Serie C2, Under 21 C5, Under 19 C5, Under 17 C5, Under 15 C5, C5 Femminile.

ATTIVITÀ PROVINCIALE
Non sono consentite le competizioni a carattere provinciale e quindi lo svolgimento dei seguenti Campionati/Tornei e Coppe provinciali. Sono consentiti gli allenamenti solo in forma individuale.

Calcio a 11 Maschile: Terza Categoria, Juniores Provinciale Under 19, Allievi Provinciali Under 17, Giovanissimi Provinciali Under 15.

Calcio a 5: Serie D.

ATTIVITÀ DILETTANTISTICA DI BASE
È consentita l’attività sportiva dilettantistica di base, ivi compresa quella didattica e formativa (Scuole di Calcio), solo in forma individuale e non sono consentite gare e competizioni.
Sono altresì sospese tutte le gare, le competizioni e le attività connesse agli sport di contatto aventi carattere ludico-amatoriale. In pratica rientrano nella fattispecie le attività relative alle seguenti categorie: Esordienti, Pulcini, Primi Calci, Piccoli Amici.

Per tutte le attività (regionali, provinciali, di base) si ribadisce che le sessioni di allenamento devono essere svolte in assenza di pubblico, a porte chiuse.

Notizie correlate
Un paese giovane

Ritorno dal Senegal

di Andrea Turchini   
di Roberto Bonfantini