Indietro
sabato 24 ottobre 2020
menu
Rally

La Scuderia Malatesta esce a testa alta dall'avventura al San Marino Rally

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 1 set 2020 11:48
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La Scuderia Malatesta esce a testa alta dall’avventura al Rally di San Marino che si è svolto sul Titano questo weekend.

Nelle auto moderne Andrea Bucci e Davide Gasperoni, rispettivamente a bordo di Renault Clio R3 e Peugeot 208 R2, hanno disputato ottime prove. Il giovane Bucci ha riscontrato qualche problema alla vettura, inizialmente all’assetto e poi alla centralina, nonostante ciò ha combattuto tenacemente contro gli altri concorrenti, volendo fare – come da lui dichiarato – del suo meglio soprattutto nella gara di casa; alla fine infatti ottiene la vittoria di classe e il settimo posto assoluto tra le 2 ruote motrici.

Anche Gasperoni ha dimostrato il suo valore prova dopo prova, nonostante la ricerca del feeling con la macchina e il ritorno al volante dopo diverso tempo, concludendo quindi la giornata al 13° posto di classe e al 37° nella assoluta.

Trionfo invece nelle auto storiche, con l’agguerritissimo portabandiera Bruno Pelliccioni, a bordo di Ford Escort. Il pilota della Scuderia, complici gli sterrati di casa, è riuscito a dominare praticamente su tutta la gara con ottimi tempi, qualche piccolo imprevisto però l’ha fatto scivolare sul secondo gradino del podio. Comunque un ottimo risultato che fa crescere il bottino di punti ormai accumulati in un’ottica di campionato.

Notizie correlate
Campionato Italiano Velocità

L’ELF CIV torna a Misano World Circuit

di Icaro Sport   
FOTO