Indietro
menu
Rocambolesco episodio

Da una sosta vietata ad un inseguimento in città. 78enne "perde" auto e patente

In foto: repertorio
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
lun 7 set 2020 12:43 ~ ultimo agg. 8 set 10:21
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Non ho fatto niente e non era necessario che mi seguivate”, sono state queste le parole del 78 enne, residente in Emilia Romagna, quando gli agenti della polizia locale di Rimini lo hanno raggiunto sulla sua Mercedes Cabriolet dopo un inseguimento di alcuni chilometri, per le vie del centro.
Una fuga nata da un banale divieto di sosta in piazzale Boscovich, venerdì pomeriggio. L’uomo, arrivato sul posto mentre gli agenti stavano scrivendo la sanzione, ha detto che avrebbe spostato subito l’auto. Quando gli agenti gli hanno chiesto i documenti, lui è salito a bordo e, nonostante l’alt, è scappato via. Nel corso dell’inseguimento ha inanellato una serie di violazioni al codice della strada, tra cui un passaggio col semaforo rosso, due mancate precedenze, velocità non commisurata alle condizioni della strada. Una volta bloccato, gli agenti hanno anche accertato la mancata copertura assicurativa dell’autovettura. Per il 78enne, oltre al ritiro della patente di guida, anche la decurtazione di ben 49 punti sulla patente e il sequestro dell’autovettura.

Notizie correlate
di Redazione   
di Redazione   
VIDEO
di Andrea Polazzi   
VIDEO