Indietro
martedì 20 ottobre 2020
menu
TDSGRimini

Al 16° Duathlon Kids MTB di Parma in evidenza i giovanissimi del TDSGRimini

In foto: Francesco Imola (Foto TDSGRimini)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 22 set 2020 10:22 ~ ultimo agg. 10:25
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Ancora una domenica sui campi di gara per gli atleti del TDSGRimini e questa volta protagonisti sono stati i più piccoli, i giovanissimi dai 6 ai 13 anni.

Scenario del 16° Duathlon Kids MTB di Parma, il Campus Universitario della città emiliana ed organizzazione a cura del Cus Parma Triathlon; 200 bambini provenienti da tutta la regione si sono confrontati su un percorso decisamente tecnico e divertente, nel rispetto dei protocolli Covid-19 e delle distanze. La formula è stata ancora una volta quella a cronometro con partenze divise per genere e distacco di 30” tra i partecipanti.

La prova di Parma ha rappresentato il debutto per i più piccoli che si erano avvicinati alle multidiscipline nello scorso inverno: tra i Minicuccioli in gara Achille De Blasis, risultato poi vincitore della categoria, e Francesco Imola, entrambi classe 2014 ed alla loro prima esperienza.

Tra i Cuccioli , al via nel giorno del suo ottavo compleanno, Giulio Pasquinelli mentre tra gli Esordienti bel podio di Thomas Greco, bronzo e 11° posto per Riccardo Bugli, classe 2010.

È stata la volta quindi dei più esperti, i Ragazzi ( 12-13 anni ) che si sono confrontati sulla distanza più impegnativa degli 800m corsa _ 3000m ciclismo _ 400m corsa; tra le femmine posizioni ai piedi del podio per le due riminesi al primo anno di categoria Carlotta Verde (4a) e Allegra Belletti (5a), mentre tra i maschi argento per soli due decimi per Achille Alessandri, bronzo per Mattia Agostini, 5° posto per Giovanni Di Stefano e 13° posto per Andrea Bruschi.

In gara tra gli YA anche Dennis Melchiorre, 11° al traguardo.

“Una bella mattinata di sport, svoltasi in piena sicurezza, per i nostri giovanissimi. Tutti si sono ben comportati e, al di là dei positivi piazzamenti, hanno dato prova di aver acquisito, nonostante il lock-down, padronanza delle regole e competenze tecniche adeguate ad affrontare le prime competizioni. Appuntamento ora a Cuneo per Esordienti e Ragazzi per il Trofeo Italia Giovanissimi di Duathlon che chiuderà questa particolare stagione 2020”. Queste le parole del Tecnico Carol Tartaglia.

A Roana (VI) debutto sulle ruote grasse per il campione italiano in carica di Triathlon Cross, Riccardo Ridolfi nel Lonaba Cross Duathlon. Una prima uscita che lo ha visto in difficoltà più del previsto proprio sulla MTB, terreno dove usualmente si esprime al meglio, e che lo ha portato a chiudere al 7° posto nella gara vinta da Franco Pesavento. Indicazioni in ogni caso importanti che hanno confermato allo Spoletino la necessità di gareggiare ancora per trovare la sensazioni giuste in vista del Campionato Italiano che, con ogni probabilità, sarà messo in calendario a Novembre.

Sara Moretti
Ufficio Stampa TDSGRimini

Notizie correlate
di Sabrina Campanella   
di Andrea Turchini