Indietro
venerdì 7 agosto 2020
menu
Il futuro del Rimini FC

Il post di Lucio Paesani: "Un altro calcio... non è possibile"

In foto: La foto pubblicata da Lucio Paesani a corredo del post
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 1 lug 2020 16:47 ~ ultimo agg. 2 lug 14:20
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Con un post dal titolo “Un altro calcio… non è possibile”, Lucio Paesani, pubblicato sul suo profilo Facebook, l’imprenditore riminese che venerdì aveva lanciato il progetto “Rimini Calcio dovere morale! Da io a noi”, fa capire che non ci sarebbe la volontà di far decollare la sua iniziativa.

“UN ALTRO CALCIO …. NON È POSSIBILE….!!!!
Da lunedì sera è divenuto tutto molto chiaro… per chi possiede il dono di legger tra le righe…
Da lunedì sera è divenuto tutto trasparente… per chi possiede il dono dell’analisi e della memoria storica…
WE❤️RIMINI…. lo stesso”

Il riferimento a lunedì sera è con ogni probabilità alle dichiarazioni rilasciate dall’assessore allo Sport del Comune di Rimini, Gian Luca Brasini, nel corso dello speciale di Icaro TV in merito alla concessione dello stadio “Romeo Neri” alla Rimini Calcio.

Il riferimento al claim del Rimini Football Club “Un altro calcio è possibile” fa invece pensare ad una stoccata nei confronti del presidente del club biancorosso, Giorgio Grassi, che dopo l’entusiasmo mostrato inizialmente non ha accettato la proposta di Paesani, che gli chiedeva un impegno per i prossimi tre anni, giustificandosi con problemi familiari che hanno chiuso così di fatto la possibilità al dialogo e ad ogni controproposta.

Notizie correlate