Indietro
menu
E ci scappa l'invito

I vertici del Meeting incontrano il presidente Mattarella

In foto: l'incontro
di Simona Mulazzani   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 2 lug 2020 17:05
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Questa mattina, il presidente della Fondazione Meeting per l’Amicizia fra i popoli, Bernhard Scholz, è stato ricevuto al Quirinale dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, insieme ad Andrea Simoncini e Emmanuele Forlani, rispettivamente vicepresidente e direttore del Meeting.

Abbiamo espresso al Presidente la nostra gratitudine per aver accompagnato con autorevolezza il Paese ad attraversare questi mesi così difficili per tutti“, ha dichiarato Scholz. “Il Presidente ci ha espresso la sua soddisfazione per l’edizione speciale del Meeting 2020 e ci ha incoraggiato a contribuire ad una riflessione condivisa sul futuro dell’Italia e dell’Europa”. E’ stata anche l’occasione per invitarlo a partecipare.

Il Meeting di Rimini 2020, che è stato confermato nelle date previste, dal 18 al 23 agosto, sarà una tra le prime grandi occasioni a livello nazionale per riflettere in maniera organica su quanto sta succedendo in questo momento nel nostro Paese e in Europa, nel periodo successivo all’emergenza da Covid-19 e al lockdown. La manifestazione, dal titolo “Privi di meraviglia, restiamo sordi al sublime”, si terrà in una “special edition” che sarà realizzata in forma prevalentemente ma non esclusivamente digitale nel Palacongressi di Rimini e comunicata tramite una piattaforma online sull’app e sui canali web e social della manifestazione; ogni giorno sono previsti anche eventi con presenza di pubblico.

Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
VIDEO