Indietro
menu
Quattro mesi di lavori

Rotatoria Marecchiese-Valturio-Montefeltro, cantiere al via

In foto: il tratto interessato
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 3 giu 2020 11:36 ~ ultimo agg. 12:05
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Prenderanno avvio lunedì 8 giugno i lavori della nuova rotatoria che sarà realizzata all’intersezione della via Marecchiese con la viale Valturio e la via Montefeltro.
La nuova opera stradale che, sotto la progettazione e direzione lavori di Anthea, è studiata dare soluzione e maggior sicurezza all’area che attualmente prevede la svolta obbligatoria a destra in viale Valturio verso il centro storico incrementando il traffico sulla principale strada di ingresso al centro di Rimini.

La nuova rotatoria avrà un diametro di circa 25 metri e una carreggiata a due corsie della larghezza di 8,50 m. e un anello centrale, in parte sormontabile, con un diametro circa di 7 metri. I tre bracci della rotatoria avranno tutti due corsie a doppio senso di circolazione. Le aiuole spartitraffico saranno delimitate da cordoli prefabbricati, mentre la corona centrale sormontabile sarà pavimentata con cubetti di pietra luserna. Saranno rimodellati i marciapiedi perimetrali così come la nuova intersezione verrà completamente riasfaltata. In via Montefeltro, a ridosso della rotatoria, verrà istituito un nuovo attraversamento pedonale rialzato, verniciato con resina rossa. Al centro della rotatoria verrà realizzata una aiuola circolare con diametro esterno 4 metri mentre la parete esterna sarà rivestita da una lastra circolare in acciaio grezzo opaco, su cui verrà collocata la scritta “RIMINI”.
Il cantiere avrà una durata massima di 4 mesi e non dovrebbe comportare la necessità di interruzione della circolazione in quanto le lavorazioni più
complesse ed estese che richiederanno l’interruzione temporanea della  circolazione (come le asfaltature) saranno eseguite in orario notturno. La maggior parte delle lavorazioni saranno invece eseguite mantenendo la normale circolazione, solo con parziali riduzione della carreggiata stradale. Il costo dell’opera sarà di 150.000 euro.

Con questa soluzione – spiega l’Amministrazione Comunale – si “scaricherà” così viale Valturio da tutte le auto che devono dirigersi verso la Valmarecchia, dando maggior sicurezza all’immissione dei veicoli che provengono da viale Valturio verso via Dè Suriani e via Montefeltro per dirigersi poi nel Borgo Mazzini.
Tra le diverse ipotesi progettuali  la scelta è ricaduta sulla classica conformazione circolare della nuova rotatoria con raggio di oltre 12 metri, grazie alla quale tutte le manovre, sia in ingresso che in uscita dalla rotonda, saranno agevoli rendendo intuitivo l’utilizzo della rotatoria e garantendo un maggior livello di sicurezza. In uscita dalla via Dè Suriani la nuova rotatoria permette di dirigersi in tutte le direzioni, mentre per motivi di sicurezza i veicoli che percorrono viale Valturio verso monte non potranno più immettersi direttamente in via Dè Suriani ma utilizzare la viabilità secondaria per poter poi arrivare da via Marecchiese in direzione mare.

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO
di Andrea Turchini   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna