Indietro
menu
Intervento delle Volanti

Dopo anni di vessazioni, raggiunge l'ex compagna e la rapina

In foto: repertorio
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 23 giu 2020 14:37 ~ ultimo agg. 14:38
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Lunedì mattina una giovane donna, esasperata dall’ennesimo comportamento minaccioso dell’ex compagno, ha sporto denuncia nei suoi confronti. L’uomo, un trentottenne marocchino, attualmente irregolare sul territorio nazionale, già in passato nei quattro anni della loro relazione aveva spesso adottato comportamenti violenti nei confronti di lei.

La donna, a Rimini per trascorrere una giornata al mare con suo figlio, ha notato in lontananza il suo ex compagno e, preoccupata per le possibili ripercussioni, ha chiesto aiuto alla Polizia. Gli agenti sono intervenuti una prima volta tranquillizzandola. Da lì a poco, però, il giovane marocchino, tornando sui suoi passi, si è avvicinato alla ex-compagna, le ha afferrato violentemente la borsa e l’ha strattonata  causandole lesioni ad un braccio. E’ partita una nuova chiamata alla Polizia e un equipaggio delle Volanti ha individuato e fermato il trentottenne, all’altezza del bagno 48 di Rimini, recuperando la borsa appartenente alla ragazza.

L’uomo è stato arrestato Si trova alla casa Circondariale di Rimini in regime di custodia cautelare.

Notizie correlate
di Redazione   
Modena, nuovi casi legati a turista

Coronavirus. Il riminese torna a numeri minimi

di Redazione