Indietro
menu
Prestazioni già pagate

Dentix. Vigna (odontoiatri): troppe società di capitale attirate dal guadagno

In foto: l'ambulatorio di Rimini centro
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 9 giu 2020 16:37 ~ ultimo agg. 10 giu 14:30
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Un capitolo già letto, purtroppo“. Così il dottor Marco Vigna, presidente degli odontoiatri di Rimini, commenta a Tempo Reale (Radio Icaro/Icaro Tv) il caso della clinica Dentix. Si tratta di una catena che ha 57 ambulatori in Italia e uno nel centro di Rimini, ormai chiuso da marzo. L’azienda fa capo alla Dentix Spagna che ha fatto richiesta in tribunale di istanza pre-fallimentare. “Sono società di capitale – spiega il dottor Vigna – che entrano nel nostro settore attirate dal guadagno e poi, dopo qualche anno, chiudono. Questo mette in difficoltà gli operatori e il personale ma soprattutto lascia in braghe di tela il paziente. Anche perché, dopo averlo attirato con visite gratuite, queste strutture prestano servizio solo dopo aver aperto un finanziamento“. Sono decine infatti i pazienti riminesi in ansia, molti dei quali avevano proprio stipulato finanziamenti per pagare prestazioni odontoiatriche che non stanno ricevendo. 400 invece i lavoratori a rischio in tutta Italia.

 

 

Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
di Andrea Polazzi