Indietro
giovedì 22 ottobre 2020
menu
Pattinaggio

Il Pattinaggio Riccione non si ferma e sabato 30 maggio riapre la Pista ai Giardini Montanari

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 28 mag 2020 14:19
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

L’estate 2020 doveva essere la stagione di Riccione capitale delle rotelle, con la 1^ edizione degli “Italian Roller Games”. La città e la società Pattinaggio Artistico Riccione erano pronte ad accogliere tutto il mondo delle discipline a rotelle di tutte le specialità: pattinaggio artistico, corsa, hockey in-line e su pista, freestyle, in-line alpine, downhill, skateboard e roller derby, invece la pandemia ha rinviato al 2021 la grande kermesse di pattinatori. Per la ripresa dell’attività ad alto livello il presidente della FIRS, Sabatino Aracu, in videoconferenza ha annunciato a tutte le società l’arrivederci a Riccione nei mesi di giugno e luglio 2021.

“In attesa dei grandi eventi del prossimo anno noi non ci fermiamo – dice la presidente del Pattinaggio Artistico Riccione, Gigliola Mattei infatti, proseguiamo nell’ammodernamento della pista all’aperto dei Giardini Montanari, dove è stata creata una nuova illuminazione con il posizionamento di nuovi fari al Led, un nuovo impianto per la diffusione della musica e per finire la sistemazione della pavimentazione e la sanificazione di tutta la struttura dentro e fuori, compresi i pattini in dotazione. Quindi, con la pista rimessa a nuovo tutto lo staff è pronto ad aprire da sabato 30 maggio con percorsi prestabiliti, rispettando tutte le norme di sicurezza e il protocollo della FISR, al motto: Riccione non si ferma”.

La società del pattinaggio Riccione prosegue intanto con la nuova specialità nata da poco Riccione, lo skateboarding in cui atleti piccoli e grandi con le loro tavole svolgono l’attività estiva alla Pista Rossa.