Indietro
menu
solo commemorazione ai caduti

Coronavirus, venerdì festa della polizia in forma simbolica

In foto: La commemorazione ai caduti nell'atrio della questura
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 9 apr 2020 16:30
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Venerdì 10 aprile 2020 ricorrerà il 168° Anniversario della Fondazione della polizia di Stato. In considerazione dell’attuale grave scenario emergenziale, l’evento non verrà
celebrato secondo le consuete modalità, ma in forma simbolica, ispirato ad un criterio di sobrietà. Più che un festeggiamento si tratterà quindi di un momento di riflessione.

La celebrazione prevederà solo due momenti di commemorazione ai Caduti: alle 9.30 ci sarà la deposizione di una corona presso la lapide della Caserma “Antonio Mosca” a Rivabella alla presenza del questore e del prefetto di Rimini, la dottoressa Camporota. Subito dopo, le medesime autorità si sposteranno presso la sede centrale della questura di Corso d’Augusto per un’analoga commemorazione presso la “Lapide dei Caduti” posta nell’atrio d’ingresso.

Nel ringraziare tutto il personale della polizia di Stato e dell’amministrazione civile dell’Interno in servizio presso la provincia di Rimini per l’ottimo lavoro svolto, nonché per il determinante contributo fornito con altissimo senso di responsabilità ed impegno nella gestione dell’attuale emergenza, il questore Francesco De Cicco augura a tutti di poter superare quanto prima questo difficile momento e guardare al futuro con ottimismo.

Notizie correlate
di Andrea Polazzi   
di Andrea Polazzi   
VIDEO
di Andrea Polazzi   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna