Indietro
menu
La festa per "Palina"

La festa in videochiamata. I 100 anni nei giorni del coronavirus

In foto: Rosa "Palina"
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
ven 13 mar 2020 09:02 ~ ultimo agg. 09:14
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Rosa Lanzoni, conosciuta da tutti come “Palina”, è nata a Sogliano al Rubicone il 12 marzo 1920. Si è trasferita a Viserba col marito nel 1970; non ha avuto figli ed è seguita dai nipoti. Da circa un anno e mezzo vive in una struttura privata di Rimini. Visto le limitazioni di questo periodo non ha potuto festeggiare fisicamente con nipoti e pronipoti, ma nella struttura gli auguri li ha ricevuti tramite telefonate e videochiamate. E, davanti ad una bella torta preparata per lei dai cuochi della struttura, è stata festeggiata dal personale e dagli altri ospiti.

Dopo aver affrontato e superato tante difficoltà nella propria vita, raccontano i familiari, ha affrontato questo compleanno capitato in piena emergenza coronavirus con la positività di chi sa accogliere le prove con un sorriso e godere delle piccole cose con gratitudine. A chi l’ha raggiunta via telefono, ha detto: “dì, burdel, ben ben an stag. Ma gli an i è na masa”

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna