Indietro
menu
67 i casi totali

Due nuovi decessi a San Marino, un paziente era a domicilio. Tre dimissioni

In foto: l'ospedale di San Marino
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
gio 12 mar 2020 13:41 ~ ultimo agg. 15:25
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sale a cinque il numero di decessi di pazienti affetti da Coronavirus nella Repubblica di San Marino. Gli ultimi due, di 62 e 80 anni, sono avvenuti nella notte: un paziente era in terapia intensiva mentre l’altro era a domicilio. Complessivamente si registrano sul Titano 67 casi totali (esclusi i decessi), otto in più rispetto a mercoledì. 39 le persone ricoverate, cinque delle quali in rianimazione. Nota positiva, tre pazienti sono stati dimessi. Ci sono anche otto tamponi in attesa di esito. Le quarantene attive sono 214, 34 riguardano personale sanitario e quattro riguardano le forze dell’ordine. Quattro sanitari hanno invece terminato il periodo di quarantena.

Entro la serata, ha spiegato il Segretario di Stato alla Sanità Roberto Ciavatta, la Repubblica annuncerà una serie di ulteriori misure che saranno quantomeno in linea con quelle prese ieri dal Governo italiano. Non si escludono provvedimenti più restrittivi.

. per informazioni 0549 994001 oppure la Centrale Operativa Interforze allo 0549 888888 per eventuali segnalazioni.

Notizie correlate
di Roberto Bonfantini   
di Icaro Sport