Indietro
domenica 5 aprile 2020
menu
Calcio a 5 A2 Femminile

La Virtus Romagna supera 4-0 il Futsal Prandone

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mar 18 feb 2020 19:17 ~ ultimo agg. 19:19
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La Virtus non ha intenzione di fermarsi e spazza via per 4-0 il Futsal Prandone al termine di una partita scorbutica sì, ma giocata sempre con il pallino del gioco fra le mani. Con questa vittoria, i successi consecutivi della Virtus salgono a 4 e, visto che il Perugia ha fermato sul 3-3 il Francavilla, in questo momento la seconda posizione è ulteriormente consolidata, con 3 punti di vantaggio sulla formazione abruzzese.

Ad inizio incontro partono forte le padrone di casa, che cercano con intensità di creare dei grattacapi alla difesa virtussina. Tuttavia, dopo l’offensiva del Prandone che dura comunque pochi minuti, le ragazze di Imbriani prendono le redini del gioco e iniziano a creare sempre più occasioni da gol. I primi 20 minuti di gioco vedono le romagnole portarsi avanti sul 3-0: le prime due reti sono entrambe opera di Dulbecco, mentre il gol del momentaneo 3-0 porta la firma di Berti.

Nella ripresa, come nella seconda parte del primo tempo, le marchigiane pensano principalmente a difendersi per poi puntare a far male in ripartenza. La Virtus gestisce ritmo e pallone, riuscendo così ad amministrare meglio anche la ormai annosa questione delle rotazioni pesantemente ridotte a causa degli infortuni e delle squalifiche. Il gol del definitivo 4-0 è ancora una volta di Berti, che chiude l’incontro con una doppietta. La Virtus vince dunque convincendo e senza troppi affanni, nonostante l’assenza – fra le altre – di una giocatrice del livello di Martina Mencaccini. Con l’assenza dell’ex Flaminia, la fascia di capitano è andata ovviamente sul braccio di Soela D’Ippolito, la quale ha ormai messo alle spalle i problemi fisici che l’avevano tenuta lontano dai campi ad inizio anno ed è tornata totalmente disponibile per coach Imbriani. «Per fortuna ora sto bene, i problemi che avevo alla cervicale mi stanno lasciando in pace e ora sto recuperando, anche dal punto di vista fisico. Ovviamente in queste settimane, nelle quali sono rimasta ai box, non mi sono mai assentata totalmente dagli allenamenti e dalle partite per non rimanere indietro tatticamente, per rientrare così più rapidamente».

Soela, virtussina di lunga data, è una delle debuttanti assolute al palcoscenico della Serie A2, ma non sta vivendo questa avventura con gli occhi di una matricola: fra calcio a 11 e futsal ha maturato l’esperienza e la mentalità necessarie anche ad affrontare una stagione esigente come quella in corso. «Quello che stiamo affrontando è un campionato molto tosto, dove in più abbiamo a che fare con tante assenze che si fanno sentire. L’approccio che stiamo attuando per venire fuori al meglio da questa stagione è quello di affrontare partita dopo partita, come ci consiglia di fare la coach: siamo un gruppo forte, siamo unite e penso che da qui alla fine questo metodo di lavoro che stiamo seguendo ci permetterà di toglierci delle soddisfazioni».

Tornando alla partita di questa domenica, grazie a questa vittoria la Virtus centra l’obiettivo minimo stagionale con largo anticipo: quello della salvezza. Sembra ovviamente strano parlare in questi termini della stagione virtussina, vista l’attuale posizione in classifica, ma vale comunque la pena sottolineare ogni piccolo traguardo che questa squadra neopromossa raggiunge. «La partita contro il Futsal Prandone l’abbiamo inizialmente affrontata con un po’ di lentezza, con poca reattività. Ma dopo una fase di studio delle avversarie, siamo riuscite ad alzare il ritmo e la differenza in campo si è vista. Siamo contente, stiamo vivendo un periodo di ottima forma nonostante le tante assenze e questo in campo si vede ogni volta che scendiamo in campo» ha commentato infine D’Ippolito.

Michelangelo Bachetti
Addetto stampa Femminile Virtus Romagna

Notizie correlate
Un paese giovane

Ritorno dal Senegal

di Andrea Turchini   
di Andrea Turchini   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna