Indietro
giovedì 26 novembre 2020
menu
Calcio a 5 A2 Femminile

Altra trasferta per la Virtus, che affronta il Foligno

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
sab 29 feb 2020 18:41
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Quinta trasferta consecutiva per la Virtus Romagna della coach Imbriani, che affronta l’Atletico Foligno domani alle 16 al Palasport Paternesi. Un’altra partita che si preannuncia difficile e particolarmente tosta, contro un avversario che necessita dei tre punti per uscire dalla zona playout. D’altra parte, pure la Virtus giocherà per la vittoria visto che la corsa ai playoff è sempre più intensa e affascinante.

La squadra romagnola in questo 2020 non ha ancora perso e arriva a questo match con in dote cinque vittorie consecutive. Un percorso netto che valorizza ulteriormente la stagione virtussina, fin qui quasi perfetta.

«Cinque vittorie consecutive sono un qualcosa che ci rende molto felici e soddisfate per quello che abbiamo fatto, ma non dobbiamo farci distrarre da questi successi» ha commentato Alessandra Imbriani, che prosegue: «Dobbiamo, invece, restare concentrate, umili, perché comunque ci sono da incontrare ancora sei avversarie molto forti, fra le quali la capolista. Da qui alla fine saranno tutte partite importantissime e durissime, già a partire da questa domenica».

La Virtus, che a differenza delle altre squadre del girone ha giocato domenica scorsa nel turno di pausa dovuto alla Coppa Italia, viene dalla convincente vittoria per 3-0 sul complicato campo del Sabina Lazio. Una vittoria importante e figlia di un’ottima partita, ma che ora va chiusa in un cassetto per potersi così concentrare sul difficile impegno di domani. All’andata la Virtus aveva vinto per 3-1 al termine di una partita emozionante, decisa soltanto nei minuti finali: «Affrontiamo un Foligno che all’andata aveva superato all’ultimo minuto e questo ci fa capire quanto sarà difficile questo impegno. Sono una squadra grintosa, dinamica e all’andata ci misero parecchio in crisi. Noi sappiamo che ci aspetta un’altra battaglia contro un avversario che vuole la vittoria tanto quanto noi, visto che puntano ad uscire dalla zona playout».

Sono ovviamente settimane particolari per tutta Italia visti i contagi da COVID-19 che negli ultimi giorni si sono registrati specialmente nel nord Italia. Anche l’Emilia-Romagna ha dovuto affrontare con fermezza questa emergenza e difatti molti impegni sportivi ufficiali sono stati rinviati. Per la Virtus, fortunatamente, i provvedimenti presi dalla regione non hanno interferito pesantemente con il lavoro settimanale e Imbriani è fiduciosa in vista di domani: «In settimana ci siamo allenate regolarmente, nonostante le problematiche dovute al coronavirus e ai divieti vari. In più, avendo giocato la scorsa domenica l’anticipo della settimana giornata, questa cosa ci ha permesso di rimanere sul pezzo. Tra l’altro, sono molto contenta per il successo di sette giorni fa contro il Sabina e per come stiamo approcciando questa fase della stagione, dove riusciamo ad interpretare correttamente tutte le partite, grazie anche ad un grande spirito di squadra e alla forza di questo gruppo».

E se le cose stanno andando così bene, è perché in settimana si lavora correttamente, con dedizione e grande disponibilità. Tutte caratteristiche che rendono ulteriormente appagata la coach Imbriani per il lavoro di questa stagione: «Stiamo lavorando bene durante gli allenamenti settimanali e questo si vede poi in partita. I gol, per esempio, arrivano quasi tutti da azioni corali e questo è un altro aspetto molto positivo per noi: non c’è una sola giocatrice che va spesso in gol, ma le reti sono distribuite fra tutte le componenti della squadra».

Michelangelo Bachetti
Addetto stampa Femminile Virtus Romagna

Notizie correlate
di Icaro Sport