sabato 18 gennaio 2020
menu
Meno di due settimane al voto

Marcello (Forza Italia): ridurre l'addizionale Irpef regionale

In foto: Nicola Marcello
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 14 gen 2020 17:07 ~ ultimo agg. 17:26
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Print Friendly, PDF & Email

Tra gli argomenti della campagna elettorale non potevano mancare le tasse. Nel mirino del candidato di Forza Italia Nicola Marcello finisce l’addizionale regionale all’IRPEF la cui aliquota viene fissata dalla Regione entro i limiti fissati dalla legge statale.
In Emilia-Romagna – dice Marcello– è tra le più alte in Italia. La Regione in cui si registra il maggior gettito da addizionale è la Lombardia, seguita da Lazio, Piemonte (in tutte e tre risulta più elevato il numero dei cittadini) e poi la nostra Emilia Romagna. La manovra 2019 non ha riproposto il blocco delle addizionali, che quindi potranno salire. Fra le considerazioni che vengono proposte, il rischio aumenti legato all’introduzione della flat tax partite IVA. Più saranno i contribuenti che aderiranno al regime forfettario al 15% e 20% dal 2020 e più sarà elevata la perdita di gettito da addizionali. Il rischio è che gli enti locali, penalizzati dai tagli degli ultimi anni, compensino attraverso l’incremento delle addizionali. Partendo da questi presupposti, una volta eletto, la riduzione dell’addizionale Irpef regionale – conclude Marcello – sarà una delle priorità del mio mandato”.

Notizie correlate
di Redazione   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna