mercoledì 19 febbraio 2020
menu
Orari e tariffe

Il treno da Monaco diventa giornaliero

In foto: il treno
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti Visualizzazioni 4.066 visite
ven 17 gen 2020 12:42 ~ ultimo agg. 18 gen 13:20
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min Visualizzazioni 4.066
Print Friendly, PDF & Email
Sarà giornaliero, nell’estate 2020, il collegamento ferroviario Monaco di Baviera-Rimini, con tappe a Bologna e Cesena. E’ questa la novità 2020 del servizio, garantito dalle ferrovie tedesche e austriache (Deutsche Bahn e ÖBB), e sostenuto da Apt Servizi Emilia Romagna e dalla Destinazione Turistica “Visit Romagna”.
Il collegamento, rinnovato per il quinto anno, partirà venerdì 29 maggio e terminerà domenica 6 settembre ed è già prenotabile online sul sito delle Ferrovie Tedesche www.bahn.com.
In questi anni il collegamento ferroviario, che era attivo solo nel fine settimana, ha avuto una buona risposta da parte dei turisti tedeschi e austriaci.
L’anno scorso, dal 30 maggio all’8 settembre, il treno Monaco di Baviera-Rimini ha trasportato oltre 13mila passeggeri.
L’iniziativa parte, a fronte dell’attuale riuduzione dell’IVA in Germania, da 37,90 euro dalla Germania e da 27,90 euro dall’Austria. I ragazzi, fino a 14 anni compiuti, non pagano se accompagnati da genitore o nonno. Per quanto riguarda gli orari dei treni le partenze giornaliere da Monaco di Baviera saranno alle 9,34 con arrivo a Rimini alle 17,33. Da Rimini, invece, le partenze saranno tutti i giorni alle 10,34 con arrivo a Monaco di Baviera alle 18,27.
Informazioni e prenotazioni sui treni sono possibili accedendo ai siti www.bahn.com, www.oebb.at e www.megliointreno.it; tramite le biglietterie e agenzie di viaggio partner Deutsche Bahn, ÖBB, Trenitalia e il Call Center Deutsche Bahn-ÖBB 02 67479578.
“Per il quinto anno – afferma il Presidente di Apt Servizi Emilia Romagna Davide Cassani l’Emilia Romagna, e la sua Riviera, offre a turisti di lingua tedesca provenienti da Germania, Austria e Trentino Alto Adige l’opportunità di questo collegamento ferroviario giornaliero. Nel 2020, questa scelta di trasporto alternativa all’auto, favorirà la vacanza green, attraverso l’ecosostenibiità del treno unita alla possibilità del trasporto di biciclette. Auspichiamo quindi un coinvolgimento di tutti gli operatori turistici emiliano romagnoli per valorizzare questa nuova opportunità anche attraverso i loro siti web”.
Notizie correlate
Una questione delicata

Legge o coscienza?

di Andrea Turchini   
Cronaca Rimini: notizie e Cronaca di Rimini e provincia Rimini

Acquista trattore on line, ma è una truffa che paga doppia

di Simona Mulazzani   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna