Indietro
menu
automobilisti indisciplinati

Vista red, raffica di multe: sono 8.290 da inizio anno

In foto: Un'auto "brucia" il rosso sulla consolare
di Lamberto Abbati   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mar 17 dic 2019 17:32 ~ ultimo agg. 18 dic 12:37
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto Visualizzazioni 1.444
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Sono 8.290 le violazioni registrate nel corso del 2019 dai cinque vista red operativi sulle strade riminesi. Un numero impressionante specie se si tiene conto della gravità della violazione, che non a caso il Codice della strada punisce non solo con una sanzione amministrativa di 163 euro, ma anche con la decurtazione di 6 punti sulla patente destinati a diventare 12 qualora i conducenti abbiano conseguito il titolo di guida da meno di tre anni.

Tra i sistemi semaforici installati, quello sulla consolare con via della Gazzella, attivo da agosto, ha riscontrato il maggior numero di infrazioni: ben 2.575 fino ad oggi, di cui 532 a carico di veicoli stranieri e 591 sammarinesi. Da segnalare come il 37% del totale delle violazioni, oltre 3.000 quindi, sia avvenuto in orario notturno. Da qui il conseguente inasprimento delle sanzioni del 30%.

E’ l’impianto posizionato all’intersezione tra viale Principe Amedeo e viale Perseo quella che, con 2.280 verbali, ha fatto registrare il maggior numero di infrazioni dopo via della Gazzella. Segue poi quello posizionato tra via Marzabotto e via di Mezzo con 1.449 violazioni e Siracusa-Tommaseo con 1.416. “Solo” 570 per l’impianto tra via Beltramini e via Sacramora a Viserba.

A breve, ai cinque vita red già operativi se ne aggiungeranno altri due, che saranno installati all’intersezione tra viale Regina Margherita e via Catania e tra le vie Chiabrera-Satta-Giangi. Gli automobilisti dal piede pesante sono avvisati.

Notizie correlate
di Redazione