Indietro
giovedì 13 agosto 2020
menu
Calcio Promozione Marche

Gabicce Gradara: battere il Barbara per consolidare il primato

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 13 dic 2019 09:25
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

In testa alla classifica assieme al Biagio Nazzaro (24 punti), il Gabicce Gradara (secondo attacco del girone con 19 reti dietro il Mondolfo con 22) ha l’opportunità di consolidare la sua posizione affrontando domenica al “Magi” la terz’ultima della classe, il Barbara, avversario già battuto nel doppio turno dei quarti di Coppa Italia, nella partita di ritorno con la vittoria in trasferta per 1-4 (0-0 al Magi).

Il Gabicce Gradara vive un momento di grande forma: sei vittorie in sette partite con 10 gol fati e 4 subiti di cui 3 in una partita sola, ad Osimo. Il Barbara ha 13 punti in classifica di cui 7 ottenuti in trasferta (una vittoria e 4 pareggi), segna poco (9 gol) e ne ha subiti 13. E’ il penultimo turno, poi a chiudere l’andata trasferta sul campo dell’Osimo Stazione (21 punti) che domenica è di scena sul campo del Biagio Nazzaro.

Mister Massimo Scardovi, come si sta in testa alla classifica?
“Molto bene, il clima è sereno, il primato è motivo di soddisfazione. Significa che si sta facendo bene. Ma il campionato è lungo, in pochi punti ci sono molte squadre. Non ci resta che continuare con questo ritmo”.

Ora viene il difficile per il Gabicce Gradara. Aumentano le responsabilità: potrebbero essere un peso?
“Assolutamente no, parlo per me ma sono convinto che sia così anche per i miei giocatori. Non c’è nessuna pressione, anzi è uno stimolo per continuare a fare bene. Le avversarie di affrontano con meno sfrontatezza, sono più guardinghe e noi siamo chiamati a dare qualcosa di più per cercare di venire a capo di avversari che magari si chiudono un po’ di più. È una aspetto del primato, e noi siamo ponti a raccogliere questa sfida, che ci deve inorgoglire e dare la carica”.

Teme che la sua squadra possa sottovalutare il Barbara?
“Non sarà così, ne sono certo. E comunque questa è un’altra partita in cui abbiamo tutto da perdere come è stata quella contro l’Olimpia Marzocca. Vogliamo allungare la striscia positiva di sei vittorie in sette partite e per farlo occorrerà massima attenzione e concentrazione”.

L’ultimo colpo è stato sul campo del Villa San Martino per 0-2. Che segnale ha ricevuto?
“Dall’inizio della partita il Gabicce Gradara, pur commettendo degli errori, ha mostrato la voglia di vincere a tutti i costi: la ricerca costante dei tre punti sta diventando una nostra prerogativa e questa è la cosa che mi piace di più della mia squadra”.

Per quanto riguarda la squadra, solo Pedini è lievemente acciaccato. Scardovi avrà tutti a disposizione per domenica.

Notizie correlate
di Roberto Bonfantini   
VIDEO