Indietro
venerdì 3 aprile 2020
menu
Calcio a 5 Under 19

Campionato U19. Futsal Bellaria-Forlimpopoli 8-4

In foto: Andrea Hidri
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 23 dic 2019 12:06
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Babbo Natale arriva in anticipo a Bellaria. La prima vittoria casalinga stagionale arriva solamente al giro di boa per gli arancioblù, portando ossigeno per la classifica dei padroni di casa.

Una partita molto emozionante in cui gli arancioblù scardinano ogni pronostico, infliggendo all’ex-capolista la prima sconfitta in campionato. Passano i primi due minuti e gli ospiti sono già in vantaggio, complice un autogol di Forlani coadiuvato da un’incomprensione con Urbinati. All’undicesimo Hidri va vicino al pareggio, ma al minuto successivo sono i ragazzi di mister Durazzano vanno sul +2 sugli sviluppi di una rimessa laterale. Passano altri sei minuti e gli arancioni trovano il terzo gol a causa di un errore in fase di costruzione della manovra. La partita sembra indirizzarsi su un binario già scritto, dove la prima della classe vince facile in casa della terzultima, ma qualcosa scatta nella testa degli squali martello. Una reazione d’orgoglio manda Antinori in rete al ventiduesimo, appoggiando in rete a porta spalancata un tiro di Hidri respinto dal portiere. Al ventiquattresimo lo stesso Hidri va in gol, sfruttando al meglio una rimessa laterale da buona posizione. Neanche il tempo di rimettere il pallone al centro che arriva il 3-3, siglato nuovamente da Hidri su calcio di rigore. Al ventinovesimo Forlani salva il risultato, preludio per il vantaggio arancioblù. Al trentaduesimo il solito Hidri manda in fondo al sacco il pallone in contropiede, concludendo la prima frazione tra il tripudio generale.

Inizia la ripresa, ma la trama non cambia: capitan Hidri illumina, Ricciardi sfiora il gol. Lo stesso Ricciardi coglie il palo due volte, prima in contropiede, poi su schema da angolo. Al decimo Hidri cala il poker personale, spedendo in rete un meraviglioso passaggio di Antinori. Passano due minuti e indovinate chi segna? Ci pensa sempre Hidri, con un destro chirurgico dalla distanza. La partita cala di ritmo, ma al ventiquattresimo ritrova la gioia del gol anche lo “Sciacallo” Giacalone, grazie alla tipica rete “di scapuzzo” da posizione ravvicinata. Tempo un minuto e segna anche “Ringo” Urbinati, calciando un pallone lento, ma precisissimo che si infila nell’angolino basso. Al ventiseiesimo i forlimpopolesi fanno il gol della bandiera, con un tiro deviato, che inganna Forlani e si insacca. La partita si riaccende, Forlani compie diverse ottime parate. Da entrambe le parti viene salvato un gol sulla linea, con Antinori che si immola per il Bellaria e Castellani che dice “no” a Giacalone per la doppietta.

I ragazzi di mister Avdullai finalmente si tolgono la maschera e trovano il primo “hurrà” casalingo, con una prestazione d’orgoglio, che deve mandare un chiaro segnale a tutto il campionato: il Futsal Bellaria c’è ed è pronto a giocarsela con chiunque passi per il suo cammino.

Bellaria: Forlani, Savioli, Mici, Ricciardi, Dervishi, Gipsi, Urbinati, Giacalone, Polverelli, Antinori, Hidri, De Bellis. All. Avdullai (in panchina Lazzarini).

Forlimpopoli: Castellani, Rossi, Barchi, Esposito, Minotti, Brighi, Marozzi, Buda. All. Marozzi.

Notizie correlate
Un paese giovane

Ritorno dal Senegal

di Andrea Turchini   
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna