Indietro
menu
Intervista al sindaco

Metromare, Riccione presenta ricorso. Tosi: problemi di sicurezza

In foto: Renata Tosi interviene sul Metromare
di Andrea Polazzi   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 27 nov 2019 11:15 ~ ultimo agg. 28 nov 10:58
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto Visualizzazioni 2.142
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

La giunta di Riccione lo scorso 21 novembre, data della preview del Metromare, ha dato il via libera ad un ricorso al Tribunale di Rimini.

Il problema, come detto anche in altre circostanze dal sindaco Renata Tosi, è legato alla sicurezza e il comune ha deciso di agire sulla scorta di una lettera ricevuta dalle organizzazioni sindacali.

Per l’esattezza, nell’atto pubblicato sull’Albo Pretorio del comune si parla di “censure svolte dai Rappresentanti dei Lavoratori per la Sicurezza di Start Romagna spa in ordine ai rischi cui sarebbero esposti gli utenti e i lavoratori del servizio MetroMare, qualora il servizio venisse avviato in assenza dell’adozione delle misure necessarie a garantire la totale sicurezza del servizio di trasporto pubblico locale.” La delibera “autorizza il Sindaco a presentare, dinanzi al Tribunale di Rimini, il ricorso ex art. 700 cpc al fine di ottenere un provvedimento che imponga l’adozione delle misure di sicurezza necessarie a garantire l’incolumità dell’utenza e dei lavoratori di Start Romagna spa nell’ambito dell’attivazione del servizio MetroMare.