Indietro
venerdì 30 luglio 2021
menu
Calcio a 5 A2 Femm.

La Virtus Romagna non si ferma più: 3-1 al Foligno

di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 4 nov 2019 08:38 ~ ultimo agg. 08:39
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il treno della Virtus continua la propria folle corsa e, dopo cinque giornate di campionato, le ragazze di Imbriani sono ancora imbattute e sole al comando del girone B di Serie A2. Ad intralciare il percorso netto delle virtussine non è bastato nemmeno un ottimo Foligno, autore di una partita coriacea e intensa, chiusa nel primo tempo in vantaggio per 1-0. La ripresa delle padrone di casa, però, è stata pressoché perfetta e per le avversarie non c’è stato nulla da fare.

La vittoria ottenuta dalle ragazze di Imbriani è stata sofferta, dura, ottenuta al termine di una prestazione fatta sì di abilità tecnica e preparazione tattica, ma anche da tanta determinazione. L’atteggiamento delle virtussine è stato molto differente da quello visto al Flaminio domenica scorsa, nella vittoria di misura arrivata contro il Futsal Prandone: le romagnole sono state grintose e brillanti come nelle prime uscite stagionali. L’Atletico Foligno ha giocato una grande partita dove è riuscita a mettere in difficoltà la Virtus, grazie alla propria fisicità, ad un atteggiamento combattivo e determinato, impensierendola con dei lanci lunghi alle spalle della difesa. La squadra di Imbriani è stata semplicemente più brava delle ospiti nel corso della partita, soprattutto nel secondo tempo, quando è scesa in campo con la ferocia giusta e ha costretto il portiere avversario ad una numerosa serie di grandi interventi.

Dopo il gol del vantaggio ospite, arrivato nella prima frazione sugli sviluppi di un’azione rocambolesca, la Virtus riporta in equilibrio il match ad inizio ripresa, grazie al gol di Falcioni in seguito ad un corner. La rimonta la completa Mencaccini, anche lei sfruttando uno schema da calcio d’angolo. Il gol del definitivo 3-1 è opera ancora una volta di Falcioni, che trova così anche la doppietta personale.

Al termine dell’incontro, la coach Imbriani è ovviamente estremamente soddisfatta dalle sue giocatrici: «Conquistare cinque vittorie consecutive è qualcosa di straordinario e inaspettato. Questo è un girone molto duro e non posso fare altro che complimentarmi con le mie ragazze per tutto ciò che stanno facendo, anche dal punto di vista emotivo. In campo si cercano e si trovano, aiutandosi sempre».

Ma nonostante questa ulteriore vittoria, l’allenatrice delle romagnole non perde di vista il focus principale: «Dobbiamo goderci questa vittoria ma da martedì si torna a lavorare con l’obiettivo di preparare al meglio la prossima gara: con calma, un passo dopo l’altro, perché noi non abbiamo fretta e vogliamo goderci quest’avventura».

Nel prossimo impegno di domenica prossima, in trasferta contro il Città di Capena, la Virtus troverà un ulteriore ostacolo da superare su questo cammino sempre più duro: questa volta il livello di difficoltà è massimale, visto il roster delle laziali costruito per puntare a salire in A1. «Dobbiamo continuare a lavorare e a migliorare, questo è il nostro compito principale. Molti elementi possono crescere ancora tanto, ma la cosa bella di queste ragazze è che fra loro c’è armonia, sintonia e voglia di fare bene. È per questo che dobbiamo migliorare tanto, continuando a lavorare con intensità. Il nostro obiettivo è quello di proseguire nella nostra crescita, lavorando a testa bassa».

Michelangelo Bachetti
Addetto stampa Femminile Virtus Romagna

Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO
di Icaro Sport