venerdì 6 dicembre 2019
menu
Circuito SideSpin

Guerra-Scala e Signorini-D'Errico vincono la 14a e ultima tappa al Padel Ca Marta Sassuolo

In foto: I finalisti del doppio maschile
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
mer 13 nov 2019 17:31
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

Ha mandato in scena la 14esima e ultima tappa, nel fine settimana sui campi del Padel Ca’ Marta Sassuolo, il Circuito SideSpin di padel, organizzato per il terzo anno consecutivo dalla Federazione Italiana Tennis (Comitato Padel) in collaborazione con l’azienda cesenate Match Point, che distribuisce nel nostro Paese i prodotti del marchio argentino prettamente specializzato in questo sport.

Il Circuito SideSpin prevede, da febbraio a novembre, appunto 14 tornei con gare di doppio maschile, doppio femminile e doppio misto categoria Open – possono partecipare anche i tesserati fuori regione – per poi culminare nel Master conclusivo, a fine novembre all’I-Padel Ravenna, toccando praticamente tutto il territorio dell’Emilia Romagna, dove questa disciplina sportiva sta prendendo sempre più piede sia come praticanti che come numero di
impianti.

Nel doppio maschile Filippo Scala e Mattia Guerra hanno saputo rispettare il ruolo di prima testa di serie, superando in semifinale per 61 64 Andrea Ragazzini e Luca Panizza e poi nel match clou regolando con lo stesso punteggio Jose Luis Mendoza Ocete e Claudio Falabella, approdati alla finale grazie al forfait del binomio composto da Alberto Albertini e Andrea Patracchini, reduci dal successo nella precedente prova al Padel Project di San Pietro in Casale e numero 2 del seeding.

La gara femminile ha visto Gabriella D’Errico e Anna Signorini confermare i brillanti risultati delle precedenti tappe: le due giocatrici tesserate per il Padel Club Vicenza, accreditate della terza testa di serie dal giudice arbitro Tiziano Gozzi, in semifinale hanno lasciato un game (61 60) a Marta Del Sal e Lucia Di Ghionno (giovane riccionese reduce dai Mondiali giovanili in Spagna) e poi hanno completato il loro percorso netto imponendosi per
61 63 su Raffaella Giffuni e Camilla Ronchini, coppia principale favorita del tabellone, giunta in finale battendo 76 50 Silvia Crivellari e Alessia Madia, numero 4 del seeding. Con questo successo, il quarto stagionale nel circuito, Gabriella D’Errico consolida la sua leadership nella classifica, precedendo ora proprio la compagna di doppio Anna Signorini che ha scavalcato sulla seconda poltrona l’azzurra Sara D’Ambrogio, atleta e tecnico del Misano Sporting Club.

Dopo nove intensi mesi di sfide si attende comunque ora l’ufficializzazione delle graduatorie definitive da parte del Comitato Padel Emilia Romagna per avere il quadro degli aventi diritto a disputare il Master finale, dal 22 al 24 novembre sui campi dell’I-Padel Ravenna: ammessi i primi 32 giocatori e le prime 16 giocatrici della classifica, a comporre le 16 migliori coppie che si daranno battaglia nel maschile a colpi di bandeja, globo, volée e smash, così come le migliori 8 nel femminile e nel misto, nell’appuntamento che chiuderà in bellezza l’edizione 2019 del circuito SideSpin, caratterizzato dal segno più.

Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna