Indietro
sabato 8 agosto 2020
menu
Basket Giovanili

Due vittorie ed una sconfitta per le giovanili Eccellenza RBR

In foto: Foto credit Simone Maria Fiorani
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti
mer 13 nov 2019 17:16
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Nella sfida per il primato del girone Under 18, a prevalere al Multieventi è Pesaro, in fuga a inizio secondo tempo e mai più ripresa. Per la Pallacanestro Titano/RBR è la seconda sconfitta stagionale. Lunedì prossimo derby in casa Crabs.

Arriva la prima vittoria invece per l’Under 16 Angels/RBR di Coach Middleton, che sbanca Fidenza grazie a una super tripla a nove secondi dalla fine di Karpuzi. Benissimo anche l’Under 15 Angels/RBR di Coach Miriello, con la terza vittoria consecutiva frutto di un secondo tempo super contro Reggio Emilia. MVP Bonfé con 25 punti.

U18, TITANS/RBR KO NELLA SFIDA PER IL PRIMATO

Arriva un ko per la Pallacanestro Titano/RBR nella settima giornata del campionato Under 18 Eccellenza. I Titani devono lasciare spazio a Pesaro, che strappa il referto rosa al Multieventi e rimane in vetta alla classifica staccando San Marino.
È stato un inizio di partita brillante ed equilibrato, quello tra Titans e Victoria Libertas. Attacchi in evidenza, col 5-0 ospite subito rintuzzato dai nostri e gara che rimane sul filo dell’equilibrio per tutto il quarto, con Pesaro però a chiudere sopra al 10’ di 6 punti (15-21). Nel secondo quarto gli ospiti provano ad aumentare il margine scappando sul 19-26, ma la difesa sammarinese sale di tono e l’attacco riesce a trovare più frequentemente la via del canestro. A quattro minuti dalla sirena della pausa lunga è pari a quota 34, con possesso per il vantaggio che non viene concretizzato. Pesaro punisce in contropiede e va all’intervallo avanti di 5 (32-37).
Di ritorno dagli spogliatoi gli ospiti piazzano un break fatto di grande precisione nel tiro da fuori. Calbini e Solari imbucano dalla lunga distanza, la Pallacanestro Titano/RBR fatica a reagire e al 25’ il margine è già imponente (38-53). Il parziale fa male ai padroni di casa, che non riescono a tornare mai sotto la doppia cifra di scarto nonostante le energie spese. L’attacco riprende a produrre punti, ma anche Pesaro lo fa e il distacco non viene ricucito. Il trend rimane lo stesso anche nell’ultimo parziale, con la partita a chiudersi sul 61-82.

Prossimo appuntamento il derby in casa dei Crabs lunedì alle 19.45.

PALLACANESTRO TITANO/RBR-CARPEGNA PROSCIUTTO VL PESARO 61-82

TITANO/RBR: Torelli 1 (0/1), Gaspari 2 (1/2, 0/3), Squarcia, Palmieri 2 (1/2, 0/1), Riva 2 (1/2), Campajola 5 (1/2, 1/1), Semprini 16 (6/7, 1/1), Buzzone 2 (1/2, 0/1), Felici 6 (3/6), Buo 11 (4/7, 1/1), Syla 2 (1/1), Flan 12 (2/8, 1/2). All. Padovano, ass. Porcarelli.

PESARO: Calbini 16 (5/14, 2/6), Solari 14 (1/1, 4/6), Gulini 6 (3/3, 0/1), Ferri ne, Sablich, Mazzotti 18 (5/7, 2/5), Mujakovic 2 (1/1), Basso 12 (5/7), Alessandrini 10 (3/7, 0/2), Pagliaro 4 (2/2), Rossi ne, Komolov. All.: Luminati.
Parziali: 16-21, 32-37, 46-61, 61-82.

U16, UNA TRIPLA DI KARPUZI VALE LA PRIMA VITTORIA

In una trasferta domenicale da ricordare, arriva la prima vittoria per i ragazzi di Coach Middleton e Coach Renzi. Si gioca alle ore 11 a Fidenza dove i santarcangiolesi riescono ad arrivare in orario evitando la fiera, scendono in campo e danno vita a un match fuoco e fiamme.
Fin da subito Fidenza fa sentire la fisicità sotto canestro, ma i nostri ragazzi rispondono con un ottimo movimento di palla e tre triple che spiazzano gli avversari. La partita va avanti a botta e risposta, gli Angels/RBR trovano sempre il tiro giusto e giocano pazienti anche nei momenti più tesi, mentre sotto canestro si lotta sempre senza pietà. Nel quarto periodo i gialloblù si trovano in difficoltà con troppi giocatori carichi di falli, Fidenza ne approfitta e va sul + 1 a 16 secondi dalla fine. Gli Angels/RBR non mollano e a 9 secondi dal gong Karpuzi segna una tripla monumentale che porta i ragazzi sopra di 2. Fidenza disegna una rimessa ma la difesa anticipa forte e Ricci riesce a recuperare palla per poi lasciar scorrere il cronometro. Partita perfetta e prima vittoria.

Ora testa alla prossima, sabato in casa con la Fortitudo.

ACADEMY BASKET FIDENZA-ANGELS SANTARCANGELO/RBR 66-68

ANGELS/RBR: Neri, Ballarini 3, Ricci 12, Karpuzi 7, Mulazzani 15, Piacente 6, Lodovichetti, Amati 15, Vittori, Polverelli. All. Middleton, ass. Renzi.

U15, TRIS ANGELS/RBR CON UN 2° TEMPO PERFETTO

E sono tre! Questo è il conteggio delle vittorie consecutive degli Angels/RBR Under 15 Eccellenza.
Avversario di giornata la Pallacanestro Reggiana, con gara sostanzialmente in equilibrio per i primi 20′. Le due squadre si affrontano a viso aperto alternandosi ripetutamente nel condurre il match. A giovarne è lo spettacolo: attacchi molto ispirati, azioni rapide, contropiedi e coast to coast rendono la partita piacevole e spumeggiante. Si va al riposo lungo sul +1 in favore di Reggio Emilia, 47-48.
Nel terzo quarto sono i santarcangiolesi a prendere la leadership, stringendo le maglie in difesa e non concedendo extra possessi ai reggiani, 66-56 al 30′. L’ultima frazione vede i gialloblù sempre più protagonisti. I ragazzi di Coach Miriello trovano la via del canestro a ripetizione grazie ad ottime letture e spaziature in campo. Con un parziale di 22 a 14 nei 10′ finali, Miriello può concedersi di ruotare i suoi effettivi a disposizione, ricevendo risposte positive da tutti e in particolare da Morandotti, autore della sua miglior partita. Finisce 88-70.
Mattatore assoluto è Simone Bonfè che sforna una prestazione monstre da 25 punti, 6 assist, 6 falli subiti e 5 recuperi, coadiuvato da Macaru (14 punti e 8 rimbalzi) e Paduano (17 punti, 7 rimbalzi e un ottimo 3 su 4 dalla lunga). Da segnalare la generosa prova dei tre “lunghi” Pini, Morri e Mari che hanno lottato e faticato per contrastare avversari decisamente più atletici.

Prossimo appuntamento sabato 16 novembre a Cento.

ANGELS SANTARCANGELO/RBR-PALL. REGGIANA 88-70

ANGELS/RBR: Antolini 2, Bonfè 25, Macaru 14, Benzi 6, Lombardi 3, Paduano 17, Pacucci, Fabbri 2, Morandotti 9, Pini 2, Morri 4, Mari 4. All. Miriello, ass. Brienza.