Indietro
menu
i controlli della polstrada

Al Rinnovamento nello spirito con un autista abusivo: nei guai 56enne

In foto: l'autobus sottoposto a ferma
di Redazione   
Tempo di lettura lettura: < 1 minuto
mer 6 nov 2019 12:36
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura < 1 minuto
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Era alla guida di un pullman che trasportava 45 persone al Palacongressi di Rimini, in occasione del Rinnovamento nello spirito, senza avere il certificato di abilitazione professionale che documenta il possesso delle conoscenze tecniche e dei requisiti psico-fisici. L’autista, un 56enne campano con alle spalle numerosi precedenti, è stato fermato e sanzionato per diverse migliaia di euro il giorno della festa di Ognissanti dalla polizia Stradale di Riccione lungo la statale nel tratto riminese.

Dopo accurati controlli, i poliziotti hanno accertato che ben dieci cinture di sicurezza risultavano inefficienti, la cassetta di pronto soccorso custodiva medicinali scaduti da anni e gli estintori non risultavano revisionati. Immediato il fermo del bus, immatricolato da una ditta campana. Grazie alla meticolosità degli agenti della Polstrada, i fedeli (ignari di tutto) potevano riprendere il viaggio con un altro veicolo ed in sicurezza.