Indietro
giovedì 21 ottobre 2021
menu
Basket B

Sabato ad Ozzano per RBR, che fa visita ai New Flying Balls

In foto: Massimo Bernardi durante un time out
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
ven 25 ott 2019 23:31 ~ ultimo agg. 26 ott 14:53
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Albergatore Pro in campo sabato sera, con palla a due alle ore 20:30, al palazzetto dello sport di Ozzano nell’Emilia (Bo). I biancorossi vanno a far visita ai New Flying Balls.

La vigilia del tecnico di RBR, Massimo Bernardi.

Coach questa settimana avete avuto modo di allenarvi con più calma e senza intoppi fisici. Che sensazioni ha ricavato?
“Durante questa settimana ci siamo allenati molto bene, tutti i giocatori erano a disposizione quindi siamo riusciti a prepararci bene in vista della partita di domani sera – attacca Bernardi sul sito ufficiale di RBR –“.

Purtroppo contro Jesi è arrivata una sconfitta al foto-finish, ma per gran parte della partita si è vista un’ottima RBR.
“Contro Jesi abbiamo giocato finora la miglior partita da inizio stagione, esprimendo un bel basket per 35′ e quella deve essere la nostra base di ripartenza. È normale essere dispiaciuti per la sconfitta, ma è stata una partita che ci ha fatto crescere e dalla quale abbiamo avuto modo di ricavare ottimi insegnamenti”.

Al di là del discorso tecnico-tattico, è necessario anche un progresso mentale per evitare questi black-out?
“Dobbiamo lavorare sulla determinazione e disciplina da avere nei momenti in cui bisogna correre in contropiede piuttosto che giocare con i nostri punti di riferimento a difesa schierata, sono contento perché sotto questi aspetti abbiamo lavorato bene in allenamento. È necessario anche un miglioramento tecnico, tattico e fisico, però rispetto alla partita contro Cesena direi che domenica scorsa abbiamo mostrato ottimi progressi”.

Veniamo alla sfida di sabato sera contro Ozzano. Che partita servirà per tornare a conquistare i due punti? Ha delle sensazioni speciali nel tornare ad Ozzano?
“È molto bello tornare ad Ozzano dove ho allenato tre anni e vinto un campionato di Serie B, ci sarà una buona atmosfera. Tornando al presente, i New Flying Balls sono molto forti ed i risultati lo confermano: sono un gruppo di giocatori che giocano insieme da anni, alcuni di questi di alto livello come Dordei, Montanari e Iattoni. Noi dovremo fare la nostra partita cercando di migliorare ancora rispetto a domenica scorsa e lottando su ogni pallone fino all’ultimo possesso”.

Altre notizie
di Icaro Sport
di Roberto Bonfantini
VIDEO
Notizie correlate
di Roberto Bonfantini   
VIDEO
di Roberto Bonfantini   
VIDEO