Indietro
mercoledì 20 ottobre 2021
menu
Basket D

Rose&Crown Villanova Tigers: venerdì arriva la capolista Forlimpopoli

In foto: Coach Valerio Rustignoli (foto Alfio Sgroi)
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
gio 24 ott 2019 12:22 ~ ultimo agg. 12:24
Facebook Whatsapp Telegram Twitter
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Facebook Twitter
Print Friendly, PDF & Email

Il classico testa-coda. I Rose&Crown Villanova Tigers si apprestano ad ospitare la capolista Baskérs Forlimpopoli, squadra a punteggio pieno (4 vittorie su 4) 283 punti segnati e 243 subiti. Insomma, una corazzata.

Di contro, Villanova Tigers è al 13° posto con 2 punti e tanti rimpianti. Ma non ha alcuna intenzione di alzare bandiera bianca, come imporrebbe un logico pronostico con la prima della classe. Il capitano, Matteo Saccani, con i suoi 80 punti messi a segno fin qui, è il primo a caricare la squadra.

“Dopo la dolorosa sconfitta di Bologna (dal +13 all’ultimo quarto da incubo, ndr), torniamo alla Tigers Arena, a casa nostra. Gli avversari di venerdì sera (palla a due ore 21.15, ndr) sono fortissimi: Baskérs Forlimpopoli è la vera favorita al titolo, unica imbattuta campionato – fotografa la quinta partita del girone di andata il coach dei Tigers, Valerio Rustignoli. Il quintetto titolare è fuori categoria, le rotazioni sono importanti, la squadra ben allenata. Noi però non abbiamo niente da perdere: siamo Davide contro Golia, giocheremo con il coltello tra i denti per provare a vincere”.

Per il coach biancoverde la partita di venerdì non è uguale alle altre. “Lo ammetto. È la società che, insieme ad altri amici, ho fondato nel 2013, ottenendo grandi risultati, passando dalla Prima Divisione alla serie D. Un bel percorso, e quest’anno puntano al titolo: sinceramente spero ci riescano, perdendo però le due gare contro di noi!
Per questo utilizzeremo tutte armi a nostra disposizione. Proveremo a ripetere l’impatto avuto nei primi tre quarti delle gare precedenti, sempre di alto livello, giocando magari un ultimo quarto decisamente più duro e in maniera più cinica di quanto non abbiamo fatto finora, per concretizzare quanto di buono costruiamo nei primi 30’ sul parquet”.

La “tana” delle Tigri propone il nuovo impianto di illuminazione, e attende, come al solito, i tanti, creativi, festosi ed esuberanti tifosi che assiepano le gare casalinghe alla Tigers Arena.

Notizie correlate
di Icaro Sport   
FOTO