mercoledì 20 novembre 2019
menu
Calcio C girone B

Alma Juventus Fano-Rimini 0-0: cronaca, tabellino, dopogara, video e gallery

In foto: Il saluto iniziale
di Roberto Bonfantini   
Tempo di lettura lettura: 4 minuti Visualizzazioni 7.646 visite
dom 13 ott 2019 10:41 ~ ultimo agg. 15 ott 00:35
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 4 min Visualizzazioni 7.646
Print Friendly, PDF & Email

ALMA JUVENTUS FANO-RIMINI 0-0

Il Rimini torna da Fano con un buon punto. Primo tempo in cui i biancorossi si fanno preferire ai marchigiani sul piano del possesso palla e delle occasioni, anche se l’opportunità più clamorosa è il fiscale rigore assegnato dal direttore di gara a favore dei locali per un tocco di mano di Nava, penalty respinto da Scotti. In avvio di ripresa i romagnoli restano in dieci per l’espulsione di Zamparo per una gomitata ad un avversario. Da quel momento la gara si trasforma in un assedio all’area biancorossa, che non porta però frutti per l’Alma Juventus. Finisce 0-0. Per la prima volta in stagione la porta del Rimini resta inviolata. Un primo passo verso la risalita. E domenica c’è il derby con il Cesena.

IL TABELLINO
ALMA JUVENTUS FANO: 1 Viscovo, 4 Gatti, 8 Carpani (28′ st 5 Said), 10 Baldini, 11 De Vito, 15 Di Sabatino, 18 Parlati, 21 Sapone (1′ st 26 Marino), 23 Tofanari, 25 Sarli (1′ st 30 Kanis), 27 Barbuti (22′ st 29 Di Francesco). A disp.: 12 Fasolino, 2 Ricciardi, 3 Diop, 13 Boccioletti, 17 Gjuci, 22 Venditti, 24 Paolini, 28 Beduschi. All. Fontana.

RIMINI: 1 Scotti, 4 Ferrani, 7 Nava, 9 Zamparo, 13 Oliana (25′ st 19 Ventola), 14 Cigliano (15′ st 17 Arlotti), 20 Gerardi (25′ st 3 Picascia), 21 Palma, 23 Silvestro (32′ st 11 Mancini), 25 Scappi, 30 Montanari. A disp.: 12 Santopadre, 28 Sala, 2 Finizio, 18 Petrovic, 26 Pari, 27 Bellante, 31 Messina, 33 Lionetti. All. Cioffi.

ARBITRO: Eduart Pashuku di Albano Laziale.
ASSISTENTI: Giorgio Rinaldi e Daisuke Emanuele Yoshikawa, entrambi di Roma 1.

AMMONITI: Silvestro, Nava, Palma.

ESPULSO: 11′ st Zamparo.

NOTE. Spettatori: 1.425 (446 abbonati, 120 riminesi). Corner: 5-3.

I RISULTATI DELLA 9a GIORNATA DEL CAMPIONATO DI SERIE C GIRONE B E LA NUOVA CLASSIFICA

CRONACA E COMMENTO
Il Rimini al “Mancini” di Fano per invertire il trend negativo: un solo punto nelle ultime cinque gare e inevitabile contestazione dei tifosi. In classifica l’Alma Juventus Fano, reduce dal blitz di Imola, ha tre punti in più dei biancorossi (9 a 6). Assenti in casa romagnola gli squalificati Candido e Van Ransbeeck e l’acciaccato Cozzari. Cioffi torna ai tre under: dal primo minuto in campo Oliana, Silvestro e Cigliano.

Fano in maglia e pantaloncini granata. Rimini in tenuta blu.

La partita. Si gioca. Al 3′ gran tiro di Gerardi, Viscovo respinge.
Meglio i biancorossi nei primi minuti sul piano del possesso palla.
All’11’ su una palla a campanile Zamparo ci mette la testa, Gerardi, disturbato da Tofanari, non ci può arrivare.
Al 16′ Scotti deve uscire dai pali per anticipare Barbuti.
Al 17′ il Rimini batte il primo angolo della partita: Palma dalla bandierina per il colpo di testa di Ferrani, Viscovo alza oltre la traversa. Palma cerca ancora Ferrani, che questa volta si appoggia però sul difensore, calcio di punizione per il Fano.
Al 18′ ancora corner per il Rimini, nulla di fatto sugli sviluppi.
Al 20′ il tiro di Zamparo viene murato da un difensore.
De Vito resta a terra nella sua area. I giocatori ne approfittano per dissertarsi.
Al 25′ scambio Zamparo-Palma, la conclusione del centrocampista biancorosso sibila a lato di un niente.
Al 27′ Nava tocca con una mano un cross di Parlati da due passi, l’arbitro indica il dischetto. Dagli 11 metri batte Barbuti, Scotti si oppone deviando in angolo la conclusione indirizzata nell’angolino basso alla sua sinistra. Primo corner della partita per i locali. Nulla di fatto sugli sviluppi.
Al 37′ i romagnoli recuperano palla sulla mediana, Zamparo per Gerardi, che non aggancia al meglio, perdendo l’attimo.
Al 38′ il destro di Gerardi finisce oltre la traversa.
Al 42′ ci prova Nava, ancora dal limite dell’area, la sfera sorvola il legno alto.
È un Rimini propositivo, che ci prova appena può con conclusioni da fuori.
Al 44′ cross di Silvestro e colpo di testa di Gerardi, pallone a fondo campo.
Un minuto di recupero. Si va all’intervallo sullo 0-0. Decisamente meglio i biancorossi nella prima frazione.

Si gioca la ripresa. Al 6′ punizione dal limite per il Fano: batte Baldini, la barriera devia in angolo.
Dalla bandierina lo stesso Baldini pennella per Carpani, che riesce solo a sfiorare. Brividi per la porta di Scotti.
All’11’ il Rimini rimane in dieci: Zamparo rifila una gomitata a Di Sabatino e l’arbitro gli mostra il rosso diretto.
Cioffi richiama in panchina Cigliano per l’ingresso di Arlotti e passa alla difesa a quattro.
Al 19′ Parlati avanza indisturbato fino al limite dell’area e calcia, la sfera deviata da Ferrani colpisce la traversa, poi lo stesso Ferrani appoggia di testa per Scotti.
Un minuto dopo il numero 18 granata ci riprova, sfera alta di un soffio.
Con l’uomo in più il Fano spinge. Al 24′ il destro da dentro l’area di Kanis è fuori bersaglio.
Alla mezzora cross dall’out di sinistra di De Vito e colpo di testa del neoentrato Said, pallone lontano dal bersaglio.
Cioffi manda in campo Mancini e passa al 4-4-1 (il Rimini, ricordiamo, è in dieci).
Al 34′ schema su punizione per il Fano: Baldini per Parlati, che tenta la volée, Scotti si allunga e si rifugia in angolo.
Ormai la partita si gioca nella metà campo del Rimini, con i marchigiani che tentano l’assedio.
Al 44′ corner per i padroni di casa, Ferrani svetta e mette fuori area.
Quattro i minuti di recupero.
Al 47′ la conclusione di Kanis dal limite è fuori bersaglio.
Finisce 0-0. Buon punto per i ragazzi di Cioffi, questa volta applauditi dai tifosi al seguito per il grande cuore messo in campo, soprattutto nella ripresa, quando i biancorossi sono rimasti in inferiorità numerica.

Le interviste del dopogara al link: https://www.newsrimini.it/2019/10/alma-juventus-fano-rimini-0-0-il-dopogara/

Notizie correlate
di Icaro Sport   
VIDEO
di Roberto Bonfantini   
VIDEO
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna