giovedì 24 ottobre 2019
menu
Calcio a 5

Coppa C1. Fustal Bellaria-Russi 3-11

In foto: Bruno Koci
di Icaro Sport   
Tempo di lettura lettura: 2 minuti
lun 16 set 2019 15:53 ~ ultimo agg. 15:57
Print Friendly, PDF & Email
Tempo di lettura 2 min
Print Friendly, PDF & Email

COPPA SERIE C1 – FASE A GIRONI
Futsal Bellaria-Russi 3-11

Stessa spiaggia, stesso mare. Stesso mare di gol per gli spiaggiati squali martello che anche nella seconda giornata di coppa escono sconfitti. Nella nuova location, il Futsal sotto la rinnovata direzione tecnica di mister Gregori resiste un tempo ai ravvenati per poi cedere nella ripresa.

Cronaca: pronti, via e il Bellaria e già sotto 0-1 con un rigore generoso concesso per una presunta spinta di Forlesi. Dopo un paio di minuti, i russiani raddoppiano con un palla laterale finalizzata in anticipo (di nuovo) su Forlesi. I ragazzi di mister Balducci insistono, ma Braghittoni dice no ai ravennati. Il Bellaria riassetta le file e con Avdullai trova il goal del 1-2 e dopo un occasione di Tole, arriva il pari grazie a Koci (2-2). A seguito di un errore di Tole, ripartono in contropiede gli arancioneri che non sbagliano (2-3). Gli adriatici, già a 5 falli, ne commettono uno di troppo e il conseguente tiro libero porta sul 2-4. Nel finale una punizione di Forlesi respinta dall’estremo difensore non viene ribattuta in rete da Avdullai.

Il secondo tempo inizia come quello precedente: nuovo rigore concesso da Forlesi (2-5). I ragazzi di mister Gregori rialzano la testa con Koci che segna il 3-5, ma i falchetti di capo mettono la palla alle spalle di Braghittoni (3-6). I locali affondano sotto i colpi degli avversari con un fendente che brucia il numero uno bellariese (3-7), successivamente su un uscita alta incerta di Braghittoni(3-8). L’incetta di reti da parte ospite non si ferma (3-9), con Williamson che si fa espellere. Salgono i falli, specie per gli adriatici, e salgono le reti passive, 3-10 e 3-11. Minuti finali con gli ittici che sprecano tre occasioni.

Cosa c’è da salvare in questa prestazione? Forse la reazione allo 0-2 nel primo tempo, ma poi tutto cade come un castello di sabbia. Assenze a parte, gli arancioblù si devono mettere in testa che quest’anno si dovrà affrontare un anno duro, nel nuovo ring in cui ci si dovrà per forza adattarsi in maniera più veloce possibile.

Bellaria: Braghittoni, Forlesi, Bici, Giannini, Tana, Avdullai, Tole, Koci, Manzi, Williamson, Esposito, Semprini. All: Gregori.

Russi: Masetti, Spadoni, Babini A., Gardi, Casadio, Giurioli, Michelacci, Babini R., Benedetti, Gallamini, Cedrini, Fanti. All: Balducci.

Altre notizie
di Icaro Sport
di Icaro Sport
Meteo Rimini
Previsioni Emilia Romagna